Passa ai contenuti principali

La nuova Jeep® Avenger incarna i valori del marchio: Libertà, Avventura, Autenticità e Passione



Il marchio Jeep® presenta sui canali YouTube ufficiali del marchio Jeep una nuova serie di quattro video per il web, che ci invitano al viaggio e alla scoperta di storie di vita reale di persone che intrattengono con la nuova Jeep Avenger un rapporto speciale.

I quattro protagonisti degli episodi incarnano ciascuno uno dei valori del marchio: Libertà, Avventura, Autenticità e Passione.

La nuova Jeep Avenger è il primo SUV completamente elettrico del marchio Jeep ed è ora disponibile anche nella versione e-Hybrid. Al rispetto per l’ambiente, la nuova Jeep Avenger unisce caratteristiche tecniche e prestazioni in fuoristrada notevoli, che rappresentano la quintessenza dei quattro valori del marchio.

Di seguito i link dei quattro episodi:

Freedom, https://youtu.be/2kXwSTgPaSw;

Adventure, https://youtu.be/JuTIy2CpLsA;

Authenticity, https://youtu.be/170eW8WZFCo;

Passion, https://youtu.be/mK1Pv6pHXJI

 

Torino, 24 novembre 2023 - Il marchio Jeep® è nato più di 80 anni fa, in tempi difficili, agli albori della Seconda guerra mondiale, e la sua identità è stata man mano forgiata sulla base di quattro valori fondamentali: Libertà, Avventura, Autenticità e Passione. Questi sono i valori universali che rappresentano ancora oggi il marchio Jeep e che segnano il percorso del marchio anche per il futuro.

La nuova Jeep Avenger, il primo SUV Jeep completamente elettrico, è nata con l’intento di distinguersi condensando in sé tutti i valori chiave del marchio.


Presentata un anno fa al Salone dell’Auto di Parigi, la nuova Jeep Avenger combina modernità e tradizione: la dotazione tecnologica assicura infatti performance superiori nel rispetto della sostenibilità ambientale, mentre il design guarda sia alla compattezza sia alla spaziosità, condensando in sé l’essenza del marchio e dando forma a un veicolo ambizioso, concepito all’insegna dei valori di Libertà, Avventura, Autenticità e Passione.


Per dare visibilità a queste caratteristiche che la nuova Jeep Avenger rappresenta, il marchio Jeep sta pubblicando sul web una nuova serie di quattro video da un minuto, che saranno presto disponibili su YouTube. Ogni episodio è incentrato su uno dei quattro valori fondamentali del marchio e presenta aneddoti di vita reale di quattro protagonisti: racconti autentici, che accompagnano alla scoperta di ciò che il marchio Jeep vuole comunicare attraverso i propri veicoli, in linea con le aspirazioni e le ambizioni di chi sceglie di possedere un SUV Jeep.


L’episodio iniziale è un invito alla ricerca del significato di Libertà: un’esplorazione dello spazio tra terra e cielo con Sandro Beni. Esperto di parapendio, Sandro prova un indescrivibile senso di libertà nel sentirsi un tutt’uno con l’ambiente circostante, natura dentro la natura. Perfettamente connesso. Sensazioni che il marchio Jeep mira ad assicurare e a trasmettere, come dimostra l’attenzione verso l’ambiente della nuova Jeep Avenger. Dotata di un motore elettrico da 400 volt e di una batteria da 54 kWh, la nuova Jeep Avenger 100% elettrica assicura prestazioni elevate e zero emissioni di carbonio. Per offrire la libertà che gli automobilisti desiderano, il marchio Jeep ha dotato il suo primo SUV 100% elettrico di un caricabatterie rapido da 100 kW, che consente di percorrere una distanza minima di 30 km dopo soli tre minuti di ricarica e di ricaricare la batteria dal 20 all’80% in soli 24 minuti.


Il secondo episodio è incentrato sull’Avventura ed è ambientato nella suggestiva cornice montuosa delle Gole della Valserra, in Umbria. La protagonista è Szilvia Rados, una donna di 44 anni che ama esplorare le bellezze della natura. Szilvia ci spiega il suo modo di intendere l’avventura, che paragona alla sensazione dell’innamoramento: qualcosa capace di far battere più forte il nostro cuore e di evocarci emozioni indimenticabili. Ci racconta perché Jeep Avenger, con la sua essenzialità, è la sua compagna di viaggio ideale: dal sistema di navigazione integrato, con mirroring wireless dello schermo dello smartphone per impostare le istruzioni di navigazione sulla mappa, alle funzioni tecniche speciali come “Selec-Terrain®” e “Hill Descent Control”, che rendono l’esperienza di guida ancora più sicura e piacevole, permettendole di accedere anche in condizioni avverse ai suoi luoghi di elezione, dove il cuore le batte a mille, affrontando gli sterrati con la stessa agilità con cui lei si muove sugli scoscesi versanti della Valserra.


Uno dei valori più importanti del marchio Jeep è senza dubbio l’Autenticità, un valore indissolubilmente legato al mito rivoluzionario dei SUV 4x4, che consente “alla bellezza dell’idea di diventare realtà”, per citare Umberto Dattola, il designer coinvolto nel terzo episodio della serie. Il 53enne offre uno sguardo privilegiato su ciò che lo muove nella sua professione, accompagnando gli spettatori alla scoperta del suo laboratorio e facendo loro intuire con quanta dedizione lavori all’insegna dell’eccellenza e del rispetto per la natura. La sua visione astratta trasforma le materie prime in qualcosa di unico e ineguagliabile, proprio come il marchio Jeep, con il suo approccio alla qualità e all’etica del lavoro mirabilmente raccontato dal designer della nuova Avenger, Daniele Calonaci, co-protagonista dell’episodio.


Infine, il quarto e ultimo episodio, dedicato alla Passione, ci porta a Roma, dove incontriamo Francesca Santamaria, ballerina di danza contemporanea. Citando le sue stesse parole, la Passione è “la forza motrice di tutto”: un punto di vista condiviso completamente dal marchio Jeep. Per le strade di Roma, Francesca guida la nuova Jeep Avenger con fluidità, eleganza e passione, raggiungendo le sale di prova al ritmo della sua playlist. La massima dimostrazione di come possa instaurarsi tra l’auto e chi è al volante un legame profondo, una sinergia che si riflette nella vita di tutti i giorni. Tutto questo grazie alla tecnologia della nuova Jeep Avenger, che comprende luce ambientale multicolore e telecamera posteriore con vista drone, assistenza vocale integrata attraverso Android Auto e CarPlay, mirroring dello smartphone sullo schermo radio da 10,25 pollici del sistema di infotainment Uconnect, combinato con quadro strumenti digitale completo. L’apertura del bagagliaio a mani libere è un altro comfort fondamentale per la giovane ballerina, che trova nella nuova Jeep Avenger la sua migliore supporter.


La serie accompagna gli spettatori in un viaggio alla scoperta della nuova Jeep Avenger attraverso quattro valori fondamentali, raccontando storie di vita reale di persone che ogni giorno mettono in campo lo stile del marchio. Sono persone che condividono i loro sogni e le loro ambizioni con quelle di Jeep, dimostrando che i SUV Jeep sono fatti per persone ambiziose, che sanno coltivare i propri sogni.


 


La nuova Avenger

La Jeep Avenger, Auto dell’Anno 2023, è un SUV compatto che incarna l’essenza del marchio Jeep, combinando capacità, stile, funzionalità e tecnologia in un pacchetto unico. Jeep Avenger rappresenta la quintessenza della pura espressione di “concentrated Freedom” in un formato compatto, offrendo le prestazioni tipiche di Jeep in svariate condizioni, tanto su strada quanto off-road. La nuova Jeep Avenger è disponibile in tre diverse motorizzazioni: 100% elettrica, e-Hybrid e benzina, in linea con il costante impegno del marchio verso la massima libertà di scelta e per offrire ai clienti la possibilità di fare la scelta migliore in base alle proprie esigenze.


La versione 100% elettrica è dotata di un motore elettrico da 400 volt, che garantisce fino a 600 km di autonomia nel ciclo WLTP, per una guida in ambiente urbano senza pensieri. Il caricabatterie rapido consente inoltre di raggiungere un’autonomia giornaliera di 30 chilometri in soli tre minuti.

La versione e-Hybrid offre anch’essa un’esperienza di guida estremamente fluida, combinando il meglio delle tecnologie del motore elettrico e di quello a combustione. Le prestazioni dell’auto sono garantite da un motore a combustione da 1,2 litri a 3 cilindri, da una batteria agli ioni di litio da 48 volt e da un cambio elettronico automatico a doppia frizione a 6 rapporti. L’auto è stata progettata per garantire un’efficienza ottimale a livello di consumi, con una riduzione del 15% delle emissioni di CO2 rispetto ai tradizionali motori con cambio automatico.

La versione a benzina è dotata di un motore a benzina da 1,2 litri in grado di erogare una potenza massima di 100 cavalli a 5.500 giri/min e una coppia di 205 Nm a 1.750 giri/min, con cambio manuale a 6 rapporti.

 


Jeep® Brand

Grazie agli oltre 80 anni di tradizione leggendaria che lo caratterizzano, Jeep® è il marchio di SUV per eccellenza, che offre potenzialità off-road leggendarie, raffinatezza degli interni, funzioni high-tech e versatilità a chi cerca viaggi straordinari. Il marchio Jeep® è un invito a godersi appieno la vita, offrendo un ampio portafoglio di veicoli in grado di trasmettere ai proprietari la sensazione di sicurezza per poter affrontare qualsiasi viaggio. Jeep® Wave, il programma premium di fidelizzazione e assistenza clienti disponibile per l’intera gamma Jeep® 4x4, è ricco di vantaggi e benefit esclusivi per fornire ai proprietari di veicoli Jeep® la massima assistenza, oltre a un supporto dedicato 24 ore su 24, 7 giorni su 7. La leggendaria capacità off-road del marchio Jeep® è potenziata da un’iniziativa globale di elettrificazione che sta trasformando il 4xe in un nuovo 4x4 per perseguire la visione del marchio di raggiungere la libertà a zero emissioni e una maggiore capacità 4x4. Tutti i veicoli del marchio Jeep saranno disponibili in una variante elettrificata entro il 2025.

Commenti

Post popolari in questo blog

Stellantis inizierà la produzione di veicoli elettrici a Luton a partire dal 2025

Stellantis produrrà furgoni elettrici nel suo stabilimento di Luton dal 2025 Luton diventerà il secondo stabilimento Stellantis nel Regno Unito a produrre veicoli elettrici, dopo la trasformazione di Ellesmere Port nel primo stabilimento di produzione in serie di soli veicoli elettrici del Regno Unito Luton produrrà furgoni elettrici di medie dimensioni per Vauxhall, Citroën, Peugeot e FIAT Professional Nel 2024 inizieranno i lavori per preparare l'impianto alla produzione limitata di furgoni elettrici medi, oltre alla produzione continua di furgoni ICE Lo stabilimento di Luton ha aperto i battenti nel 1905 e produce furgoni dal 1932 Stellantis è l'unico OEM che produce furgoni in grandi quantità nel Regno Unito   Stellantis ha annunciato che la produzione dei suoi furgoni elettrici medi inizierà nello stabilimento di Luton a partire dalla prima metà del 2025. La produzione limitata di furgoni medi completamente elettrici del gruppo inizierà nella primavera del prossimo anno, r

Top 50 in Italia a febbraio 2024

Dati vendita in Italia a febbraio

Fiat Panda continuerà a essere prodotta a Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027

Olivier Francois, Amministratore Delegato di FIAT e Direttore Marketing Globale di Stellantis, ha commentato: "La nuova Fiat Pandina è un omaggio all'amore degli italiani per la Panda. In effetti, "Pandina" è il soprannome con cui gli italiani l’hanno sempre chiamata. Sono orgoglioso di presentare questa serie speciale in un giorno speciale, infatti, posso anche annunciare che Panda continuerà a essere prodotta a Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027. La storia d'amore tra Panda e l'Italia continuerà così ancora per molti anni grazie ai nuovi investimenti che l'hanno resa la più tecnologica e sicura di sempre. Oggi c’è anche un altro motivo per celebrare la Panda: abbiamo infatti deciso di aumentare la produzione del 20% per soddisfare la domanda dei clienti in Italia e in Europa. Panda continua a essere leader di mercato in Italia e leader di segmento in Europa: ed è anche l'unica ibrida di segmento A del Gruppo".

Fiat Pandina celebra l'amore per la Panda e l'estensione della produzione nello stabilimento di Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027

La nuova serie speciale Fiat Pandina è la Panda più tecnologica e sicura di sempre. Fiat Panda continuerà a essere prodotta nello stabilimento italiano di Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027. La produzione aumenterà di circa il 20% per soddisfare la domanda dei clienti.   Oggi FIAT ha svelato la nuova serie speciale Fiat Pandina. La data di presentazione del 29 febbraio rende omaggio allo storico lancio della prima Panda nel 1980, che fu presentata al Presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini nella stessa data. La conferenza stampa, trasmessa su YouTube (LINK), è stata tenuta da Olivier Francois, CEO FIAT e Global Stellantis CMO, presso lo stabilimento Giambattista Vico di Pomigliano d'Arco, nel Sud Italia, dove la Panda viene prodotta dal 2011. Olivier Francois, Amministratore Delegato di FIAT e Direttore Marketing Globale di Stellantis, ha commentato: "La nuova Fiat Pandina è un omaggio all'amore degli italiani per la Panda. In effetti, "Pandina"

FIAT offrirà propulsori elettrici, ibridi e ICE per soddisfare le esigenze dei clienti dovunque essi vivano nel mondo.

In un mercato globale della mobilità in continua evoluzione, ci sono coloro che sognano un futuro migliore e altri che compiono dei passi concreti verso un domani più sostenibile e responsabile. FIAT ha dimostrato che il futuro è già arrivato svelando la nuova famiglia di concept ispirata a Panda. Il primo nuovo prodotto sarà rivelato il prossimo luglio seguito dal lancio di un nuovo modello all’anno fino al 2027. La nuova serie di modelli è stata progettata per conquistare le strade di tutto il mondo e completare la gamma del marchio. Grazie a Stellantis, FIAT ha accesso a una nuova piattaforma globale, sulla quale FIAT ha aggiunto la sua creatività italiana: una ricetta che unisce bellezza e soluzioni semplici. Olivier Francois, Amministratore Delegato di FIAT e Direttore Marketing di Stellantis in un video girato a Ginevra -frazione del comune di Castenedolo in provincia di Brescia che ha lo stesso nome della città Elvetica in cui si tiene il Salone dell'Auto- alla guida di una

Come funziona il propulsore Mild Hybrid di Fiat Panda

Il propulsore Mild Hybrid a benzina, che raccoglie l’eredità del celebre motore Fire prodotto in più di 30 milioni di unità, prevede la configurazione da 1 litro a 3 cilindri ed eroga 70 CV (51,5 kW) di potenza massima a 6.000 giri/min e 92 Nm di coppia massima a 3.500 giri/min. La testata presenta 2 valvole per cilindro e un singolo albero a camme con variatore di fase continuo (la distribuzione è a catena); la struttura con camera di combustione compatta, i condotti di aspirazione “high-tumble” e la valvola EGR esterna consentono l’adozione di un rapporto di compressione particolarmente alto (12:1) che si traduce in un’efficienza termica elevata. Il basamento cilindri, sviluppato in collaborazione con Teksid, è realizzato in lega d’alluminio pressofuso ad alta pressione con canne cilindri in ghisa cofuse, contribuisce sia a ridurre i tempi di warm-up sia a contenere il peso del motore in appena 77 kg. Inoltre, la massimizzazione dell’efficienza passa anche attraverso la riduzione deg

Nuova Fiat Panda 2024

La prima nuova Fiat in arrivo è la City Car. Più grande dell’attuale Panda, una sorta di “Mega Panda”, il cui design è stato ispirato anche dal luogo di nascita del brand – l’iconico edificio del Lingotto a Torino con la sua celebre pista di prova sul tetto. I designer FIAT si sono ispirati ad alcune caratteristiche peculiari del Lingotto per creare il nuovo linguaggio stilistico: leggerezza strutturale, ottimizzazione degli spazi e luminosità. Ad esempio, la forma ovale de "La Pista 500" è ripresa negli interni: dalla plancia allo schermo e ai sedili. Inoltre, FIAT è attenta all'uso di materiali sostenibili come plastiche riciclate e tessuti di bambù e mira a rimuovere alcune barriere ad una mobilità più sostenibile, tra cui ad esempio rendere semplice l’utilizzo del cavo di ricarica grazie a un "sistema autoavvolgente". La posizione di guida rialzata e il design che ispira solidità rendono questa city car perfetta per i clienti di tutto il mondo, nel traffico

Fiat Panda 4x4

La passione per le sfide appartiene anche alla seconda generazione di Panda 4x4, quella che nasce sulla base del nuovo modello che fa il suo esordio nel 2004 aggiudicandosi, per la prima volta per una compatta del segmento A, il prestigioso titolo “Car of the Year 2004”. Prodotta nello stabilimento polacco di Tychy, i primi esemplari della seconda generazione sono proprio la Panda 4x4 e la sua variante “Climbing”, alle quali si aggiungerà, a partire dal 2005, la versione Cross che si caratterizza per un frontale inedito, un paraurti totalmente ridisegnato e nuovi fari circolari. Due le motorizzazioni in gamma: il 1.2 a benzina da 60 CV e, dalla fine del 2005, il turbodiesel 1.3 Multijet da 69 CV, che ha contribuito in maniera decisiva a fare della Panda 4x4 la fuoristrada più venduta in Italia per tre anni consecutivi (2006, 2007 e 2008). La maggiore novità è rappresentata dal passaggio dalla trazione integrale inseribile della prima Panda 4x4 a un sistema di trazione integrale permane

Nuova Lancia Ypsilon HF

Rendering di Motor1.com Nel 2025 arriverà la Nuova Lancia Ypsilon HF. Le modifiche comprenderanno assetto ribassato, larghezza aumentata, nuova taratura per lo sterzo e altro ancora. Le batterie potrebbero essere le stesse da 51 kWh della Lancia Ypsilon 2024, dove dichiarano fino a 403 km di autonomia. Per quanto riguarda le prestazioni è stato dichiarato che lo 0-100 sarà completato in 5,8". Esteticamente è facile immaginare la presenza di nuovi dettagli sportivi come ala posteriore e splitter anteriore. Luca Napolitano, CEO di Lancia, ha annunciato che a maggio verrà presentata l'intera gamma della nuova Ypsilon, sia in versione elettrica sia con motore ibrido. Nel mese di giugno Lancia sarà alla Mille Miglia e sarà l'occasione per conoscere meglio la nuova Lancia Ypsilon HF, che arriverà nel 2025 e il piano per il Motorsport. La nuova Lancia Ypsilon HF avrà 240 CV.