Passa ai contenuti principali

Fiat 600 Hybrid ora disponibile su ordinazione in Svizzera



La nuova Fiat 600 Hybrid è ora ordinabile in Svizzera a partire da 27.490 franchi svizzeri. I primi veicoli arriveranno presso i concessionari locali a giugno. Il nuovo sistema di propulsione combina un motore a benzina da 74 kW (100 CV) con un motore elettrico da 21 kW (29 CV), con un risparmio di carburante e una riduzione delle emissioni fino al 15%.  


La Fiat 600 Hybrid è ora ordinabile in Svizzera con prezzi a partire da 27.490 franchi svizzeri. Il nuovo modello combina un motore a benzina con una potenza di 74 kW (100 CV) con un motore elettrico, che fornisce 21 KW (29 CV) aggiuntivi, ad esempio in fase di partenza. Il moderno sistema di trazione consente anche la guida completamente elettrica a basse velocità - manovre di parcheggio, traffico stop & go.  


Come la Fiat 600 Electric, la nuova Fiat 600 Hybrid incarna l'anima giovanile del marchio con il suo inconfondibile stile italiano, i dettagli delle dotazioni e la tecnologia innovativa. La carrozzeria a cinque porte presenta le caratteristiche iconiche del design della storica Cinquecento. Al lancio sul mercato, in giugno, saranno disponibili la versione base Cult (da 27.490 franchi), già ben equipaggiata, e la versione La Prima (da 33.990 franchi), equipaggiata in modo pregiato.  


La tecnologia di trazione della nuova Fiat 600 Hybrid 


Il sistema di trazione della nuova Fiat 600 Hybrid combina due tecnologie. Come motore a combustione viene utilizzato un motore turbo benzina, che produce 74 kW (100 CV) e una coppia massima di 205 Newton metri da una cilindrata di 1,2 litri. L'efficiente motore a tre cilindri è abbinato a un cambio elettrico a doppia frizione di nuova concezione con sei marce, che consente di cambiare manualmente le marce utilizzando le palette al volante. Nella trasmissione è integrato un motore elettrico (avviatore-generatore a cinghia) che supporta il motore a benzina con 21 kW e 55 Nm di coppia aggiuntivi in determinate situazioni di guida. 


Questa configurazione ottimizza il sistema start/stop. Il generatore di avviamento a cinghia (RSG) avvia il motore a combustione più rapidamente e con vibrazioni notevolmente inferiori rispetto a un motorino di avviamento convenzionale. In fase di avviamento, il sistema passa quasi impercettibilmente dal funzionamento elettrico a quello a combustione. Il motore elettrico aiuta anche il motore a benzina con potenza e coppia aggiuntive in fase di accelerazione, migliorando così l'elasticità ai bassi regimi. 


In frenata, l'RSG funziona come un generatore di energia. L'energia elettrica viene generata attraverso il recupero, che viene utilizzato per caricare la batteria di bordo convenzionale da 12 volt e una batteria supplementare agli ioni di litio (48 volt). In fase di frenata, il consumo di energia del generatore di avviamento a cinghia aumenta e anche l'energia viene recuperata. 


L'energia immagazzinata nella seconda batteria consente alla nuova Fiat 600 Hybrid di viaggiare in modalità completamente elettrica in determinate situazioni di guida. A seconda del livello di carica, sono possibili le seguenti modalità di guida: 


- e-Creeping: la nuova Fiat 600 Hybrid viaggia senza emissioni a bassa velocità ("velocità di strisciamento"). Quando si rilascia il pedale del freno, il veicolo si mette automaticamente in movimento. 


- e-Launch: la nuova Fiat 600 Hybrid parte con la sola energia elettrica. 


- e-Queueing: la nuova Fiat 600 Hybrid gestisce il traffico stop & go con il motore a combustione spento. 


- e-Parking: la nuova Fiat 600 Hybrid esegue le manovre di parcheggio in modo completamente elettrico. 


La motorizzazione mild hybrid della nuova Fiat 600 Hybrid consente la guida puramente elettrica su brevi distanze (fino a un chilometro) o anche in planata senza necessità di energia, disaccoppiando completamente il motore a combustione dalla trasmissione. La transizione quasi impercettibile ed efficiente tra motore a combustione e motore elettrico garantisce un'esperienza di guida armoniosa. 


La tecnologia mild hybrid riduce il consumo di carburante e quindi le emissioni fino al 15% rispetto a un motore a combustione pura con cambio automatico.  


Design iconico della carrozzeria, ampie dotazioni di sicurezza  


L'iconico design della carrozzeria della nuova Fiat 600 Hybrid incarna la filosofia della Dolce Vita, la vita spensierata per cui l'Italia è famosa nel mondo. Anche la verniciatura della carrozzeria contribuisce a questo obiettivo: Sono basate sui colori del sole, del mare, della terra e del cielo. 


Il nuovo modello, riconoscibile dalla scritta Hybrid, offre di serie cinque porte e cinque posti. Il bagagliaio ha una capacità di 385 litri, che può essere ampliata fino a 1.256 litri abbattendo il sedile posteriore sdoppiato. 


La nuova Fiat 600 Hybrid è dotata di funzioni avanzate di assistenza alla guida e di sicurezza. Sei airbag sono di serie. L'assistente di velocità intelligente mantiene la velocità selezionata, tenendo conto del traffico circostante. L'assistente alla segnaletica stradale informa il conducente di eventuali limiti di velocità. La funzione Autonomous Emergency Braking riconosce anche i ciclisti e i pedoni presenti nell'area antistante il veicolo e attiva automaticamente una manovra di frenata in caso di pericolo. Il Lane Keeping Assist avverte il conducente se il veicolo sembra cambiare corsia involontariamente. L'assistente all'attenzione analizza la concentrazione del conducente e consiglia una pausa, se necessario. 


La dotazione di serie comprende il quadro strumenti centrale come monitor TFT con un diametro di sette pollici (17,8 centimetri). Il display del sistema di infotainment ha una diagonale di 10,25 pollici (26 centimetri). Oltre a quattro altoparlanti, il sistema offre anche connessioni USB di tipo A e C. Il sistema di infotainment rende particolarmente facile l'integrazione di smartphone opportunamente equipaggiati con Android AutoTM e Apple CarPlay. È inoltre possibile utilizzare i Servizi Connessi FIAT. 


Fiat 600 Hybrid versione di allestimento 


La Fiat 600 Hybrid è la versione base del nuovo modello. I sedili sono rivestiti in tessuto nero con monogrammi FIAT in rilievo. Entrambi i sedili anteriori sono riscaldati elettricamente e separati da un bracciolo centrale. Anche il climatizzatore e i sensori di parcheggio posteriori fanno parte della dotazione di serie. 


A richiesta, l'equipaggiamento della nuova Fiat 600 Hybrid può essere ampliato con pacchetti preconfigurati. Questi includono, ad esempio, cerchi in lega da 17 pollici o sensori di parcheggio a 360 gradi (Drone View). 


Fiat 600 Hybrid La Prima versione di allestimento 


La versione top porta il nome di Fiat 600 Hybrid La Prima. Le caratteristiche esterne includono fari full LED, indicatori di direzione a LED, luci diurne a LED, fendinebbia a LED con funzione cornering, luci posteriori a LED ed eleganti cerchi in lega da 18 pollici. Accenti cromati, vetri posteriori oscurati e il terminale cromato dell'impianto di scarico completano il look esclusivo. 


La nuova Fiat 600 Hybrid La Prima vizia anche gli interni con caratteristiche eccezionali. L'illuminazione ambientale, particolarmente sofisticata, crea un'atmosfera unica con un massimo di 64 combinazioni di colori. Per un comfort ancora maggiore, il sedile del conducente è dotato di funzione di massaggio. I rivestimenti dei sedili sono in similpelle color avorio e presentano i monogrammi FIAT sulle superfici dei sedili. Anche gli inserti della plancia sono di colore avorio. 


Il sistema di infotainment della nuova Fiat 600 Hybrid La Prima è stato ampliato con un sistema di navigazione. Sei altoparlanti garantiscono un suono particolarmente ricco. Gli smartphone, opportunamente equipaggiati, possono essere ricaricati in modalità wireless. Il tunnel centrale, dotato di un cuscino di copertura individuale e di portabicchieri flessibili, offre ancora più spazio per gli oggetti personali. 


La gamma di sistemi elettronici di assistenza alla guida è stata ampliata con i sensori di parcheggio a 360 gradi (Drone View) e la telecamera di retromarcia a 180 gradi, che rendono ancora più sicure le manovre di parcheggio e la guida in condizioni di spazio limitato intorno al veicolo. Il Blind Spot Assist segnala la presenza di altri veicoli che potrebbero non essere visibili negli specchietti retrovisori quando si cambia corsia. Insieme all'assistente agli ingorghi, il sistema di cruise control adattivo consente una guida semi-automatica (livello 2).  


La dotazione di serie della nuova Fiat 600 Hybrid La Prima comprende anche il freno di stazionamento elettrico, il portellone posteriore ad azionamento elettrico con funzione vivavoce, il pianale del bagagliaio regolabile, il climatizzatore automatico, il sensore degli abbaglianti e il sistema di avviamento del motore senza chiave (Keyless Go). Il colore della carrozzeria di serie è il vivace arancione Sole d'Italia. 


La nuova Fiat 600 Hybrid, i prezzi 


Fiat 600 Hybrid 27.490 franchi svizzeri 


Fiat 600 Hybrid La Prima 33.990 franchi svizzeri 


* Consumi ed emissioni della Fiat 600 Hybrid: Consumo di carburante secondo WLTP (combinato): 5,1 l/100 km; emissioni di CO2 (combinate): 114-110 g/km]

Commenti

Post popolari in questo blog

Presentazione della nuova Jeep Avenger 4xe: trazione integrale per aumentare divertimento e libertà

Il marchio Jeep® presenta l'Avenger 4xe, che unisce il look distintivo, la compattezza e la versatilità dell'Avenger con le prestazioni del sistema di trazione integrale del marchio Jeep. La versione 4xe esalta il divertimento fuoristrada, la manovrabilità in tutte le condizioni atmosferiche e lo stile distintivo del popolare Avenger, che presenta il propulsore ibrido da 48 volt con tecnologia di trazione integrale esclusiva Jeep combinata con il cambio automatico a doppia velocità -trasmissione della velocità. L'esclusivo sistema di trazione integrale Jeep consente al 4x4 di essere sempre disponibile quando necessario, senza compromettere l'efficienza del carburante. Inoltre, la funzione Selec Terrain consente al conducente di scegliere la modalità appropriata in ogni situazione. Nuovo sistema di sospensione posteriore Multilink, sviluppato da Jeep per fornire una maggiore articolazione sull'asse posteriore, con conseguente maggiore comfort su strade sconnesse. Il

Novità in arrivo per nuova Lancia Ypsilon, ma anche sul marchio stesso

A nome di Luca Napolitano, CEO del marchio Lancia, vi segnalo la conferenza stampa digitale all'insegna del motto “NUOVA YPSILON. 1 AUTO, 4 DICHIARAZIONI”. 27 Maggio 2024 - 15:00. La Lancia Ypsilon inaugura una nuova era per il tradizionale marchio italiano. Restate sintonizzati per vedere quali novità annuncerà l'amministratore delegato di Lancia sulla nuova Lancia Ypsilon, ma anche sul marchio stesso.

Lancia: Storia di un'Eccellenza Italiana

Nel panorama dell'industria automobilistica italiana, pochi marchi hanno saputo incarnare l'eleganza, l'innovazione e la tradizione come la Lancia. Fondata nel 1906 a Torino da Vincenzo Lancia e Claudio Fogolin, l'azienda ha lasciato un'impronta indelebile nel mondo dell'automobile, sia sulle piste di gara che sulle strade di tutti i giorni. L'inizio di un'epopea Lancia ha mosso i suoi primi passi nel settore automobilistico con il modello "Tipo 51", lanciato nel 1907. Questa vettura, caratterizzata da un design all'avanguardia e da soluzioni tecniche innovative, ha posto le basi per la reputazione di eccellenza tecnica del marchio. Nel corso degli anni successivi, Lancia ha continuato a stupire il mondo con modelli iconici come la Lambda, la prima auto di serie con struttura portante in acciaio, e la Aurelia, pioniera nell'adozione del cambio automatico. L'eleganza senza tempo Lancia non si è mai limitata a produrre semplici automo

Informazioni sull'attuale campagna di richiamo degli airbag Takata

In merito alle numerose campagne di richiamo degli airbag Takata attuate a partire dal 2020, Stellantis chiede ora ai proprietari/possessori dei modelli Citroën C3 e DS Automobiles DS 3 prodotti dal 2009 al 2019 oggi non più commercializzati, e che si trovano in alcune aree europee del Mediterraneo, di interrompere immediatamente la guida di questi veicoli e di accedere al sito web riportato di seguito - o di scansionare il codice QR presente sulla lettera inviata a tutti i clienti interessati - per procedere a un semplice processo di verifica per consentire la raccolta di informazioni importanti che permetteranno di effettuare le operazioni di riparazione necessarie nel più breve tempo possibile. Per accedere al processo di controllo, utilizzare il seguente link: https://www.citroen.it/post-vendita/campagne-di-richiamo.html Dopo aver effettuato la verifica, i clienti verranno informati sui passaggi necessari per la sostituzione dell'airbag e, se necessario, sulle opzioni di mobili

L’evoluzione di un’icona: debutta la nuova Citroën C3

Dopo aver rivoluzionato il mercato con l'introduzione della nuovissima ë-C3 e dell’Elettrico Sociale Citroën, il brand prosegue nella fase di lancio aprendo gli ordini dell'altrettanto nuova C3 equipaggiata con il propulsore 1.2 PureTech S&S da 100 CV. La nuova C3 sostituisce un modello iconico che ha costruito il proprio successo su uno stile inconfondibile e un comfort unico. Ne mantiene le qualità e ne rafforza il carattere accessibile, offrendo però molto di più. Più carattere, con un design moderno e deciso, che inaugura il nuovo linguaggio stilistico di Citroën, e un aspetto mutuato dai codici estetici dei SUV. Più comfort a bordo, con l'adozione delle sospensioni Citroën Advanced Comfort®, a complemento dei sedili Advanced Comfort ridisegnati e del concetto C-Zen lounge sulla plancia. Più spazio e facilità di accesso, pur mantenendo lo stesso ingombro e la stessa agilità. Più accessibilità con design, comfort a bordo e tutte le dotazioni previste a partire da sol

Tecnologia e-Hybrid anche su Jeep Renegade e Compass

Il powertrain e-Hybrid gestisce il sistema di propulsione senza soluzione di continuità, alternando in maniera automatica motore 100% elettrico, ibrido e a combustione interna anche sulle rinnovate Renegade e Compass MY24. I due SUV, dotati di propulsore turbo GSE T4 da 1500 cm3, integrano un gran numero di funzionalità e componenti innovativi, pensati per migliorare efficienza e prestazioni. Il fulcro è rappresentato dal motore GSE T4, un quattro cilindri turbobenzina con ciclo di funzionamento Miller che genera 130 CV e 240 Nm di coppia massima, assicurando potenza ma anche risparmio di carburante. Un altro elemento fondamentale è costituito dal sistema ibrido. Questo integra un meccanismo di frenata intelligente che consente di sfruttare l'energia in fase di decelerazione grazie alla frenata rigenerativa. Il motore è completato da un meccanismo di generazione dell'avviamento azionato a cinghia (Belt Starter Generator, BSG). Questo componente facilita la ripartenza del propul

Lancia torna in Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi

Oggi Lancia scrive un nuovo capitolo del proprio piano di rinascimento, entrando nei primi mercati europei: Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi. La nuova Lancia Ypsilon sarà la prima vettura della nuova era del marchio, disponibile nei due mercati a partire da giugno, nelle versioni elettrica e ibrida. Per il ritorno del marchio in questi Paesi, Lancia sarà supportata da una forza vendita dedicata e certificata, che opererà in una rete completamente nuova, formata da 9 nuovi showrooms in Belgio, 6 nuovi showrooms nei Paesi Bassi e 1 showroom in Lussemburgo, con rispettivamente 12, 6 e 1 punti di assistenza post-vendita. Nuova Lancia Ypsilon è supportata da Free2move Charge, un ecosistema completo e integrato che offre la “RICARICA A CASA TUA, SENZA PENSIERI”, semplicità e tranquillità per esigenze di viaggio illimitate, con accesso ad oltre 600.000 punti di ricarica pubblica in Europa. Dopo Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi, Lancia tornerà in Francia e Spagna entro il 2024, e poi in Germ

Jeep Avenger 4xe

Jeep presenta l'Avenger 4xe, che unisce il look distintivo, la compattezza e la versatilità dell'Avenger con le prestazioni del sistema di trazione integrale del marchio Jeep. La versione 4xe esalta il divertimento fuoristrada, la manovrabilità in tutte le condizioni atmosferiche e lo stile distintivo del popolare Avenger, che presenta il propulsore ibrido da 48 volt con tecnologia di trazione integrale esclusiva Jeep combinata con il cambio automatico a doppia velocità -trasmissione della velocità. L'esclusivo sistema di trazione integrale Jeep consente al 4x4 di essere sempre disponibile quando necessario, senza compromettere l'efficienza del carburante. Inoltre, la funzione Selec Terrain consente al conducente di scegliere la modalità appropriata in ogni situazione. Nuovo sistema di sospensione posteriore Multilink, sviluppato da Jeep per fornire una maggiore articolazione sull'asse posteriore, con conseguente maggiore comfort su strade sconnesse. Il veicolo abbi

Stellantis annuncia cambiamenti nel suo Leadership Team

Stellantis ha annunciato oggi i seguenti cambiamenti operativi dal 1° giugno 2024. Chris Feuell viene nominata CEO del marchio Ram, oltre alla sua attuale responsabilità come CEO del marchio Chrysler, sostituendo Timothy Kuniskis che ha deciso di andare in pensione dopo quasi 32 anni con l’Azienda. Chris continuerà a guidare la trasformazione elettrica di Chrysler e assumerà la leadership di Ram. Matt McAlear viene nominato CEO del marchio Dodge, sostituendo Timothy Kuniskis. Matt diventerà un membro del Top Executive Team. Nel suo ruolo precedente, ha guidato le operazioni commerciali di Dodge e ha una vasta esperienza nel settore automobilistico, nonché nei settori medico e digitale, che gli fornisce le basi per guidare il marchio Dodge. “Voglio cogliere l’occasione per ringraziare calorosamente Tim per la sua passione, il suo impegno e il suo contributo a Stellantis e per aver definito la visione del futuro elettrificato dei marchi Ram e Dodge. Gli auguro il meglio per il suo pensio

Citroën Ë-C4 X svela la storia della Rocca di Angera

Sulla sponda lombarda del lago Maggiore, ad Angera l'omonima Rocca rivendica la sua posizione strategica per il controllo dei traffici e la storia legata alla casata dei Visconti: un itinerario da scoprire a bordo di Citroën Ë-C4 X. Le tecnologie di Citroën Ë-C4 X rimandano alle migliori tradizioni del brand francese, ad iniziare dalle tecnologiche sospensioni, i sedili dal confort avanzato e la possibilità di scelta tra due livelli di potenza in elettrico. Nel mese di aprile, Ë -C4 ed Ë-C4 X hanno ottenuto il primato nel proprio segmento tra i privati, con una segment share del 30,5%, in forte crescita di 26,6 punti percentuali rispetto allo stesso mese dello scorso anno.   La Rocca di Angera prende il nome dall’omonima cittadina che si affaccia sulla sponda lombarda, ed è un autentico punto di riferimento per il lago Maggiore, anche dalla sponda piemontese, dove spicca nella vista da Arona. Ancora oggi in eccellenti condizioni, questo monumento dalla lunga storia ha più di un mot