Passa ai contenuti principali

Presentazione della nuova Jeep Avenger 4xe: trazione integrale per aumentare divertimento e libertà






Il marchio Jeep® presenta l'Avenger 4xe, che unisce il look distintivo, la compattezza e la versatilità dell'Avenger con le prestazioni del sistema di trazione integrale del marchio Jeep.

La versione 4xe esalta il divertimento fuoristrada, la manovrabilità in tutte le condizioni atmosferiche e lo stile distintivo del popolare Avenger, che presenta il propulsore ibrido da 48 volt con tecnologia di trazione integrale esclusiva Jeep combinata con il cambio automatico a doppia velocità -trasmissione della velocità.

L'esclusivo sistema di trazione integrale Jeep consente al 4x4 di essere sempre disponibile quando necessario, senza compromettere l'efficienza del carburante. Inoltre, la funzione Selec Terrain consente al conducente di scegliere la modalità appropriata in ogni situazione.

Nuovo sistema di sospensione posteriore Multilink, sviluppato da Jeep per fornire una maggiore articolazione sull'asse posteriore, con conseguente maggiore comfort su strade sconnesse. Il veicolo abbina un motore termico da 136 CV (100 Kw) a due motori elettrici da 21 kW ciascuno, in grado di muovere i due assi e di garantire una coppia disponibile di 1900 Nm alle ruote posteriori.

Potenza extra per prestazioni eccellenti con velocità fino a 194 km/h, accelerazione da 0 a 100 km/h in 9,5 secondi e divertimento extra in modalità Sport grazie alla funzione e-Boost.

L'Avenger 4xe è più di una versione, è un nuovo modello, la sua unicità va oltre il propulsore offrendo esterni e interni dedicati con funzionalità aumentate e due nuove versioni: Upland e Overland.

Gli ordini verranno aperti entro il quarto trimestre del 2024.

 


Celebrando la sua ricca tradizione di esplorazione e design rivoluzionario, l'iconico marchio Jeep® presenta la straordinaria Jeep Avenger 4xe. Basandosi sul clamoroso trionfo dell'Avenger sin dal suo lancio, quest'ultima aggiunta segna il punto più alto della gamma dello storico marchio. Con una dedizione incrollabile al miglioramento delle prestazioni e all’elettrificazione, Jeep è orgogliosa di presentare l’Avenger 4xe a un rinomato pubblico di giornalisti europei, incarnando la sua impareggiabile eredità di leader globale nell’eccellenza automobilistica SUV, portando più divertimento, più libertà e più Avenger il mondo.


Eric Laforge – Head of Jeep Brand in Wider Europe ha commentato: “L’Avenger è una delle più grandi storie di successo di Jeep in Europa con oltre 90.000 ordini da parte dei clienti finali, quasi il 30% dei quali sono completamente elettrici. Forte di questo successo, l’Avenger 4xe costituirà il nuovo punto di riferimento nel segmento dei “B-SUV”, offrendo design esclusivo, prestazioni all’avanguardia e rappresentando la piena espressione della tradizione Jeep a trazione integrale.


 


Innovazione pionieristica incentrata sul cliente


L'introduzione della Jeep Avenger 4xe significa molto più di una semplice espansione della gamma del marchio: simboleggia una risposta strategica alle richieste in evoluzione dei clienti. Radicata in una filosofia incentrata sul cliente, Jeep dà priorità all'ascolto e al soddisfacimento delle esigenze dei propri clienti. Attraverso una meticolosa attenzione ai dettagli, Avenger 4xe integra perfettamente il fascino senza tempo del design e della funzionalità del marchio Jeep con progressi tecnologici all'avanguardia, offrendo un'esperienza di guida senza precedenti.


Pensata per soddisfare le esigenze di un'ampia gamma di soggetti, la Jeep Avenger 4xe si rivolge agli appassionati dell'outdoor, a chi ama e pratica lo sport, ai possessori di 4x4 che non rinunciano alla trazione e alla sicurezza. clienti urbani a trazione integrale che necessitano di un'auto compatta durante la settimana lavorativa, ma amano le fughe all'aria aperta nei fine settimana, ma anche persone che non sono "appassionati di fuoristrada", ma che vogliono distinguersi dalla massa.


 


Più divertimento


L'impareggiabile patrimonio di capacità leggendarie di Jeep fa un enorme passo avanti con l'introduzione di un rivoluzionario propulsore nella Jeep Avenger 4xe, stabilendo un nuovo standard in termini di design divertente e leggero.


Questo innovativo propulsore unisce perfettamente i vantaggi di un sistema ibrido con la tecnologia AWD all'avanguardia. Al centro c’è un sistema ibrido dinamico da 48 V, caratterizzato da un robusto motore turbo da 1,2 litri che genera 136 CV, integrato da due motori elettrici da 21 kW posizionati nella parte anteriore e posteriore del veicolo. Abbinato a un cambio automatico a doppia frizione a 6 marce, per la guida in modalità completamente elettrica a basse velocità grazie al motore elettrico integrato, questa configurazione non solo amplifica le prestazioni divertenti sognate dagli appassionati Jeep, ma introduce anche un livello di maggiore eccitazione attraverso la funzione E-Boost in modalità Sport.


Ulteriori capacità sotto il cofano consentono al 4xe di offrire prestazioni eccellenti: raggiungendo una potenza massima di 136 CV e raggiungendo velocità fino a 194 km/h (+10 km/h rispetto al modello e-hybrid), con accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 9,5 secondi. Il propulsore 4xe stabilisce un nuovo punto di riferimento nella gamma ibrida Avenger, offrendo la massima potenza e coppia, con 36 CV e 25 Nm in più rispetto alla versione e-Hybrid FWD. Ciò si traduce in un’accelerazione più rapida e una velocità massima più elevata, pur mantenendo un aumento minimo delle emissioni di CO2. Queste prestazioni robuste combinano senza sforzo potenza e rispetto dell'ambiente e, grazie all'accoppiamento della trazione integrale con la tecnologia ibrida, aiutano a ridurre consumi ed emissioni.


Le caratteristiche e le prestazioni del gruppo propulsore portano le capacità dell'Avenger 4xe a nuovi livelli. Sebbene il modello a trazione anteriore non avesse già rivali nella sua categoria, i miglioramenti includono migliori angoli fuoristrada, un aumento di 10 mm dell’altezza da terra e la capacità di guadare fino a 400 mm di acqua. Inoltre, la trazione integrale è facilmente disponibile. In sostanza, la Jeep Avenger 4xe incarna una fusione perfetta di potenza, agilità ed efficienza, catapultando il marchio in una nuova era di eccellenza e divertimento automobilistico.


 


Più libertà


Incarnazione del valore fondamentale della libertà Jeep, Avenger 4xe segna il culmine dell'impegno costante del marchio Jeep nel fornire ai clienti la libertà di scelta. Offrendo una gamma diversificata e garantendo che ogni viaggio sia personalizzato alla perfezione, Jeep consente agli avventurieri di provare il brivido dell'esplorazione con una sicurezza senza precedenti. Perché l'Avenger 4xe, come tutte le Jeep, ti dà la libertà di andare dove gli altri non possono.


L'eccezionale propulsore, abbinato al riduttore 22,7:1 posto sull'asse posteriore, assicura una straordinaria coppia di 1.900 Nm alle ruote posteriori, garantendo una trazione senza eguali. Questa capacità permette di conquistare pendenze fino al 40% su terreni difficili come lo sterrato e fino al 20% in assenza di aderenza sull'asse anteriore.


La Jeep Avenger 4xe è dotata di un sistema di trazione integrale intelligente, che garantisce che le funzionalità 4x4 siano sempre disponibili quando necessario. A bassa velocità (tra -30 e +30 km/h), la trazione sulle quattro ruote è permanente, con distribuzione 50/50. A velocità medie (da 30 a 90 km/h), la trasmissione dell'asse posteriore si attiva solo su richiesta. Da notare che anche a coppia zero, il motore elettrico posteriore rimane collegato alle ruote posteriori in caso di necessità improvvise. Quando è inserita la trazione integrale, la ripartizione della coppia si basa sulla domanda effettiva, con una ripartizione potenziale fino a 50:50. A velocità elevate (superiori a 90 km/h), la marcia avanti diventa permanente e il motore elettrico posteriore si disinnesta dall'assale per ridurre al minimo il consumo di carburante.


La funzione Selec-Terrain dell'Avenger 4xe consente al conducente di selezionare la modalità appropriata per ogni situazione: Auto, che offre la trazione integrale solo su richiesta, ideale per la guida quotidiana con emissioni di CO2 minime; Snow, che offre un migliore controllo della stabilità e una trazione integrale intelligente per viaggiare in sicurezza su strada invernale; Sand&Mud, progettato per terreni accidentati con rapporti di cambio specifici e controllo di trazione; e Sport, massimizzando la potenza e la coppia del sistema 4xe, ulteriormente potenziate dall'e-boost sulle ruote posteriori.


Una caratteristica esclusiva dell'Avenger 4xe è l'innovativo sistema di sospensione posteriore Multilink, sviluppato e progettato da Jeep. Questa caratteristica, tipica dei veicoli più grandi, migliora l'articolazione dell'asse posteriore, con conseguente aumento del comfort su strade accidentate.


 


Altro Vendicatore


La Jeep Avenger 4xe emerge come una vera incarnazione dell’iconico spirito “Avenger” del marchio, combinando una tradizione senza tempo con un senso di innovazione che permea ogni aspetto del veicolo. Dal design esterno distintivo agli interni meticolosamente realizzati, l'Avenger 4xe dimostra l'incessante ricerca dell'eccellenza da parte di Jeep, offrendo una guida unica diversa da qualsiasi altra. Infatti, porta il design funzionale a un livello superiore con esterni dedicati progettati non solo per distinguersi, ma anche per soddisfare meglio le esigenze fuoristrada. Ciò include caratteristiche come il gancio di traino posteriore, portapacchi standard per migliorare la capacità di carico per il trasporto di attrezzature come kayak e attrezzatura per il rafting, e sedili realizzati con un materiale due volte più resistente e completamente impermeabile. Inoltre, questi sedili sono protetti con una soluzione facile da pulire che protegge da macchie e fango.


Nel progettare l'Avenger 4xe, Jeep ha dato priorità alla protezione del veicolo. A prima vista, gli elementi esterni rinnovati attirano immediatamente l'attenzione. Ciò include fendinebbia ridisegnati posizionati leggermente più in alto e verso l'esterno, che migliorano la visibilità notturna del veicolo. Anche i mancorrenti sul tetto e il gancio di traino posteriore sono stati meticolosamente progettati per completare il carattere robusto del veicolo.


I paraurti anteriore e posteriore sono realizzati in materiale stampato colorato con finitura antigraffio e nella parte anteriore il nuovo paraurti espone la ruota, garantendo sicurezza e resistenza su terreni rocciosi, e presenta un rivestimento più durevole, alto e più prominente, che protegge la ruota targa. dell'impatto. Inoltre, i componenti critici come la griglia anteriore inferiore e il radar sono protetti da robusti paraurti, garantendo durata e longevità in ambienti difficili. La Jeep Avenger 4xe presenta anche la nuova decalcomania opzionale sul cofano, progettata per essere funzionale come lo sono sempre state le caratteristiche del marchio Jeep. L'adesivo, infatti, è realizzato in materiale opaco, così da evitare spiacevoli riflessi del sole durante la guida.


Entra e l'Avenger 4xe continua a stupire con una serie di caratteristiche innovative progettate per migliorare il comfort e la praticità. L'abitacolo accoglie gli occupanti con nuovi sedili realizzati con materiali non convenzionali, completamente lavabili e durevoli, due volte più resistenti dei materiali convenzionali, quindi perfetti per gli avventurieri che amano i grandi spazi aperti. Nel frattempo, i pneumatici M+S standard forniscono una trazione affidabile in una varietà di condizioni atmosferiche, con pneumatici All Terrain 3PMSF opzionali disponibili per una maggiore aderenza su terreni difficili. Anche i cerchi saranno neri, per garantire qualità estetica nel tempo indipendentemente dal terreno e dai contesti di guida in cui viene utilizzata.


Questi miglioramenti innovativi non solo migliorano il fascino estetico dell'Avenger 4xe, ma migliorano anche le sue già impressionanti capacità. Con angoli fuoristrada migliorati che offrono angoli di avvicinamento di 22°, di sfondamento di 21° e di uscita di 35°, oltre a una maggiore altezza da terra di 210 mm, l'Avenger 4xe ridefinisce i limiti dell'avventura. Inoltre, con la capacità di guado aumentata a 400 mm, l'Avenger 4xe consente ai conducenti di conquistare con sicurezza anche i terreni più impegnativi.


L’entusiasmo cresce poiché gli ordini per la Jeep Avenger 4xe dovrebbero essere aperti entro il quarto trimestre del 2024.

Commenti

Post popolari in questo blog

Fiat Grande Panda: presentazione 11 luglio 2024

FIAT ha presentato la nuova Grande Panda, un modello globale che segna un'evoluzione significativa per il marchio. Ispirata alla Panda degli anni '80, la Grande Panda è un'auto compatta del segmento B, lunga meno di 4 metri, progettata per soddisfare le esigenze delle famiglie e della mobilità urbana in diverse regioni del mondo. Questo veicolo sarà disponibile in versioni elettrica e ibrida, con un design dinamico e un utilizzo intelligente dello spazio interno. Progettata dal Centro Stile di Torino, la Grande Panda combina linee strutturate e superfici morbide, con un look distintivo che celebra l'eredità italiana del marchio. La Grande Panda è il primo di una nuova serie di modelli che FIAT lancerà annualmente fino al 2027, tutti basati sulla piattaforma globale multi-energy Smart Car Platform, per offrire soluzioni diversificate e innovative ai clienti di tutto il mondo.

Fiat Giga Panda

Dopo la nuova Fiat Grande Panda arriverà uno spazioso SUV familiare, una sorta di “Giga-Panda”. In linea con il ruolo FIAT di leader della mobilità accessibile, innovativa e sostenibile, il veicolo è un'ulteriore conferma della particolare attenzione che il brand riserva alle esigenze di trasporto delle famiglie. Il concept soddisfa le richieste dei clienti più esigenti in termini di sicurezza, versatilità e design, offrendo spaziosità e robustezza alle famiglie di tutto il mondo. 

“Il lato oscuro della sportività”: i modelli Super Sport di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

I modelli speciali limitati Super Sport delle versioni Quadrifoglio dell'Alfa Romeo Giulia e dell'Alfa Romeo Stelvio si rivolgono ai collezionisti. L'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Super Sport sarà costruita solo 275 volte, l'Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio Super Sport solo 175 volte - solo pochi esemplari sono ancora disponibili in Germania. I punti salienti dell'equipaggiamento includono un logo Quadrifoglio nero, componenti aggiuntivi in ​​fibra di carbonio e sedili sportivi nel design VELOCE. L'Alfa Romeo 6C 1500 Super Sport del 1928, vincitrice della Mille Miglia, dà il nome agli esclusivi modelli speciali; L'edizione di quest'anno è stata accompagnata dagli attuali modelli speciali Super Sport. “Il lato oscuro della sportività” - così Alfa Romeo caratterizza la propria serie speciale di modelli Quadrifoglio per Giulia e Stelvio. Verranno prodotte solo 275 esemplari dell'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Super Sport. Il numero delle Alfa Romeo Stel

Lancia festeggia l'apertura dei primi 6 showroom nel Belux

Si è svolta l'inaugurazione dei primi 6 showroom Lancia nel Belux (ad Aartselaar, Overijse, Kortrijk, Gent, Charleroi e Betrange Luxembourg). La rete distributiva Belux di Lancia sarà composta da 10 showroom entro la fine del 2024 (a cui si aggiungeranno Drogenbos, Hasselt, Namur e Herstal). Lancia sta portando avanti il ​​suo piano strategico decennale che prevede l'introduzione di 3 nuovi modelli, un nuovo modello ogni due anni. Il piano prevede un’ambiziosa strategia di elettrificazione, un ritorno del marchio in Europa e una rete di oltre 70 nuovi concessionari in 70 principali città europee. In questo piano strategico il Belux ha avuto la priorità in primo luogo per l'amore e la passione per lo stile italiano, in secondo luogo per il potenziale di vendita online e in terzo luogo per le dimensioni nel segmento B premium. La nuova Lancia Ypsilon, ora negli showroom, racconta quattro storie: piacere di guida e benessere a bordo; tecnologia semplice ed intuitiva; elettrifi

L’universo FIAT e Disney Italia si incontrano ancora una volta: Fiat 600 Hybrid e il nuovo film d’animazione Disney e Pixar “Inside Out 2” insieme per regalare nuove emozioni

FIAT rinnova la sua magica collaborazione con Disney Italia portando sul palco, dopo la realizzazione delle cinque versioni uniche a tema della Fiat Topolino in occasione del centenario Disney, la Fiat 600 Hybrid e il film d’animazione “Inside Out 2”. Fiat 600 Hybrid che segna il ritorno di Fiat nel segmento B, grazie alle sue caratteristiche distintive, non solo accoglie i nuovi sentimenti introdotti nel film, ma li trasforma in un'esperienza di guida unica e positiva. Il 17 giugno, a Roma, si è tenuta la prima dell’attesissimo sequel, offrendo un'opportunità unica per godersi il film e ammirare la Fiat 600 Hybrid che ha sfilato per le vie della capitale ed è stata esposta per celebrare per celebrare l'evento.   FIAT rinnova la sua magica partnership con Disney Italia, inaugurata con la realizzazione delle cinque uniche versioni a tema della Fiat Topolino in occasione del centenario Disney. In questa nuova fase di collaborazione, entrambe le parti presentano nuovi protagon

Video nuova Fiat Grande Panda

Grande Panda: il nuovo modello globale di FIAT FIAT svela le prime immagini della nuova Grande Panda, primogenita della nuova famiglia ispirata alla Panda degli anni '80, un’auto compatta che risponde alle esigenze dei clienti di tutto il mondo. Fiat Grande Panda è il primo modello di una nuova gamma globale basata su una piattaforma multi-energy. Con questo nuovo modello inizia il passaggio del marchio FIAT da una produzione locale a una offerta globale sviluppata da una piattaforma comune. La Grande Panda arriverà prima in Europa, Medio Oriente e Africa e sarà disponibile nelle versioni elettrica e ibrida. La Grande Panda si presenta come un veicolo del segmento B sotto i 4 metri di lunghezza, con linee semplici e uno spazio a bordo ben organizzato per cinque passeggeri grazie al volume compatto, perfetto per il confort delle famiglie e della mobilità urbana odierna. FIAT è una delle case automobilistiche in attività più longeve, un brand globale che vanta oltre un secolo di stor

Nicola Larini e l’epopea vittoriosa dell’Alfa Romeo nelle competizioni Turismo

Dal 1992 al 2007 Alfa Romeo ha dominato le corse della categoria Turismo, prima con la 155 e poi con la 156, scrivendo pagine indimenticabili nella storia del motorsport e conquistando decine di campionati in Italia, Germania, Regno Unito e Spagna. I primi successi arrivano già nel 1992 con Nicola Larini che conquista il Campionato Italiano Superturismo con la 155 GTA e l’anno successivo il Campionato Tedesco Turismo (DTM) con la 155 V6 TI, infrangendo tutti i record in quello che allora era considerato il campionato più prestigioso per le vetture turismo. Agli inizi del Novanta la griglia del DTM era formata esclusivamente da costruttori tedeschi. Fino al 1993, quando l'Alfa Romeo decise di partecipare ufficialmente con la 155 V6 Ti guidata dai piloti Alessandro Nannini e Nicola Larini e con altre vetture affidate a team semi-ufficiali. Il suo esordio fu strepitoso: nel primo appuntamento di Zolder (Belgio) la 155 V6 Ti si aggiudica la vittoria in entrambe le manches. A fine stagi

Quando l'Alfa Romeo era un costruttore di motori aeronautici che produceva anche automobili

Attualmente riconosciuto come un marchio automobilistico premium dall'inconfondibile DNA sportivo, Alfa Romeo è legata al mondo dell'aviazione fin dalle sue origini. Il primo veicolo a lasciare gli stabilimenti del Portello nel 1910 non fu un'auto, ma un biplano equipaggiato con una versione adattata del motore Alfa 24 HP. Nei decenni successivi i motori Alfa Romeo ebbero un grande successo internazionale per le loro prestazioni e affidabilità, stabilendo diversi record mondiali. Gli anni '30 furono il periodo d'oro dell'Alfa Romeo come produttrice di motori aeronautici, attività che rappresentava l'80% del suo fatturato e che fu il seme dell'attuale stabilimento Stellantis di Pomigliano d'Arco.   Madrid, 20 giugno 2024 – Nel 1910, l'imprenditore italiano Ugo Stella decise di creare il proprio marchio automobilistico, che chiamò ALFA, con ingegneri come Giuseppe Merosi, tecnici come Antonio Santoni e collaudatori e piloti da competizione nella su

Produzione FIAT Panda a Pomigliano d'Arco - Napoli

Fiat Multipla Hybrid Power

La Fiat Multipla Hybrid Power era frutto di un appassionato lavoro di ricerca e sviluppo guidato da motivazioni ecologiche e quindi assomma le migliori tecnologie disponibili all'epoca per garantire obiettivi ambiziosi in termini di riduzioni delle emissioni allo scarico e di consumo di combustibile. Merito della scelta operata dai progettisti di Fiat che hanno sfruttato le possibilità offerte dalla doppia trazione (elettrica e termica) in modo originale ed innovativo per quel periodo. Da un lato, per garantire alla vettura non solo consumi ridotti (6,8 l/100 km contro gli 8,6 fatti registrare nel ciclo combinato dalla stessa vettura equipaggiata con il solo motore termico) ma anche - e soprattutto - emissioni decisamente inferiori: in media del 50% nel funzionamento in modalità ibrida. Dall'altro per assicurare alla vettura una vera flessibilità di impiego. Multipla Fiat Hybrid Power all'occorrenza poteva viaggiare con la spinta del solo motore elettrico. In città, insomma