Passa ai contenuti principali

FIAT Professional rivela la nuova gamma: una nuova generazione a lavoro



Nuovo design, nuovi sistemi di connettività, ADAS di nuova generazione e nuovi motori caratterizzano i nuovi Fiat Professional Ducato, Doblò e Scudo.

Il nuovo E-Ducato, progettato e costruito “in house”, assicura il 30% del range in più e il 25% del prezzo in meno a parità di caratteristiche e presenta una capacità di carico che ha reso Ducato il veicolo più venduto nel settore.

L’E-Doblò preserva lo spazio interiore, consentendo un’ottima flessibilità e capacità di ricarica. 

L’originale van multifunzionale di Fiat Professional, Scudo, è ancora più smart e 100% elettrico.

 


Fiat Professional continua il suo percorso di successo con il lancio di una nuova generazione di veicoli per il lavoro: Ducato, Doblò e Scudo 2024 debuttano con nuovi powertrain, un nuovo design, nuovi sistemi di connettività, ADAS di nuova generazione per supportare le imprese del futuro con soluzioni di mobilità innovative, sostenibili ed elettriche.


 


Olivier Francois, il CEO di FIAT & FIAT Professional e il CMO di Stellantis Global, ha detto: “Da 120 anni, la missione di FIAT Professional è quella di stare vicino ai nostri clienti, privilegiando reti e soluzioni dedicate. Come parte del Gruppo Stellantis, puntiamo ad aumentare le partnership facendo leva su una rete più grande, espandendoci oltre la nostra leadership in Europa e in Sud America, verso nuove regioni come la MEA. Nel 2024, introdurremo una nuova gamma, con inclusi i veicoli FIAT Professional Ducato, Doblò e Scudo. Questi veicoli rappresentano una nuova generazione e offrono soluzioni più innovative, sostenibili ed elettriche per le imprese del futuro. FIAT Professional ha una storia pioneristica di tecnologie sempre più ecologiche ed efficienti, specialmente con il nostro fiore all’occhiello, il Ducato, che è stato il vero leader del mercato per 8 anni consecutivi dal 2014 al 2021, grazie alle sue constanti evoluzioni e innovazioni. Oggi, siamo entusiasti di annunciare il primo Ducato BEV di nostra produzione, come prova del nostro costante impegno per un futuro migliore. La nostra attenzione è sempre rivolta a  soluzioni di mobilità favorevoli alla nostra mission e inclusive per tutti.”


Con più di un secolo di storia, FIAT Professional è punto di riferimento per l’industria commerciale di veicoli, grazie all’elevata efficienza e affidabilità dei suoi veicoli, un vasto range di soluzioni customizzate e alla sua rete dedicata, sempre a fianco dei suoi professionisti. FIAT Professional è pioniera nello sviluppo di tecnologie sempre più ecologiche ed efficienti e si posiziona come leader nella rivoluzione LCV e-Mobility, essendo sempre “un passo avanti” rispetto ai suoi competitor. Essendo l’unico brand con una piattaforma dedicata, sviluppata per i “convertitori” e con servizi specifici per proprietari di camper, FIAT Professional è anche leader nel settore Veicoli Ricreazionali, premiati da una pletora di riconoscimenti. La vera star del settore, il veicolo base del camper Ducato rappresenta un’evoluzione tecnica che perpetua la tradizione del successo di un modello prodotto senza interruzione dal 1981. Il modello di punta della gamma FIAT Professional porta con orgoglio i suoi 40 anni di storia, festeggiando in grande nel 2023 il suo status di “Miglior Base Camper 2023” eletto da Promobil per la quindicesima volta consecutiva e “Migliore Base Camper” votato dai lettori di Auto Zeitung.


La nuova gamma di FIAT Professional è stata presentata in Italia, a Balocco – nel Proving Ground di Stellantis, durante l’evento “Stellantis Commercial Vehicle Ambition Day”, una pietra miliare del piano strategico di Stellantis e un’opportunità ideale per rivelare la strategia e le ambizioni del Commercial Vehicle Business Unit, insieme alla rinnovata linea di prodotti C-Van, D-Van, e E-Van di tutti i marchi.


 


Il Nuovo Ducato MY24: un progetto vincente


Ducato è un modello globale venduto in più di 80 Paesi nel mondo e uno dei modelli recenti più venduti nella storia di FIAT, con più di 3.5 milioni di veicolo prodotti in quarant’anni. Grazie alle sue costanti evoluzioni e innovazioni è diventato un leader nel suo settore, affermando per 8 anni consecutivi la sua leadership sul mercato, dal 2014 al 2021 e collezionando continui successi a livello commerciale. Il suo design e il suo concept efficiente insieme alla sua versatilità lo hanno reso uno dei veicoli più affidabili e apprezzati sia per i professionisti che per i converter. E ancora una volta quest’anno, il Ducato è stato eletto migliora base per il Camper.


Il nuovo Ducato ambisce non solo ad affermare la sua posizione di leader, ma anche a migliorarsi per essere sempre pronto ad ogni missione e a soddisfare le esigenze dei clienti con un approccio multi energico grazie alla sua nuova versione, completamente elettrica dotata di nuovi contenuti di sicurezza, comfort e tecnologia. Presenta una versione elettrica completamente "in-house" che vanta la migliore autonomia della categoria insieme a un nuovissimo design esterno e interno. Il nuovo Ducato è offerto ad un prezzo ridotto del 25% per renderlo accessibile a tutti, in linea con la missione del Brand di essere vicino ai propri clienti.


 


Multi-energy Powertrain


Sempre “un passo avanti” rispetto ai suoi competitor, il Ducato “rilancia” la sfida nel settore commerciale dei veicoli con una versione interamente elettrica in risposta ai trend di mercato e all’industria in crescita. Con una gamma rinnovata di motori per soddisfare tutte le esigenze dei propri clienti in termini di performance, affidabilità e consumo ridotto di gasolio e CO2.


Una delle maggiori innovazioni introdotte dall’E-Ducato 2024 è la nuova batteria da 110 kWh che assicura un’esperienza a zero emissioni ai vertici della categoria, grazie ad un’autonomia fino a 420 km* nel ciclo WLTP, che rende il Ducato 2024 un veicolo al top del segmento con un'autonomia del 30% superiore rispetto al modello precedente. Un nuovo propulsore in grado di erogare fino a 200 kW di potenza (270 CV) abbinato a 410 Nm di coppia completa il nuovo sistema di propulsione insieme alla batteria.


Anche il sistema di ricarica è completamente nuovo e presenta due caricabatterie di bordo standard, in grado di accettare fino a 11 kW in corrente alternata o fino a 150 kW in corrente continua per una ricarica rapida della batteria in soli 55 minuti.


Il nuovo E-Ducato è dotato di un propulsore particolarmente performante e di tre modalità di guida - Eco, Normal, Power - che assicurano il perfetto equilibrio tra prestazioni e autonomia (personalizzabile dal conducente) attraverso diversi profili di accelerazione e velocità massima a seconda della modalità di guida scelta. Il livello di E-coasting può essere selezionato attraverso specifiche palette sul volante che danno la possibilità di scegliere tra la frenata rigenerativa e la modalità veleggio.


Confermata anche l'ampia gamma diesel con l'ultima generazione di motori MultiJet, conformi alla normativa Euro 6E, sempre al top per prestazioni e durata: cambio manuale a 6 rapporti abbinato a tre livelli di potenza (120, 140, 180 CV) e nuovo cambio automatico a 8 rapporti in abbinamento a 140 e 180 CV. La gamma Heavy-Duty con omologazione Euro VI Step E si articola nei due livelli di potenza 140 e 180 CV, entrambi abbinati al cambio manuale a 6 rapporti e al cambio automatico a 8 rapporti.


Inoltre, grazie anche all'introduzione di numerosi miglioramenti aerodinamici, il nuovo Ducato garantisce una riduzione in termini di consumi di carburante e di CO2 fino al 9% rispetto alla generazione precedente. Tutto questo senza rinunciare alle prestazioni del suo propulsore in grado di erogare fino a 450 Nm di coppia, il migliore della categoria nel suo segmento. Indipendentemente dal motore scelto, il nuovo Ducato mantiene la sua capacità di carico fino a 17 m3 e un carico utile fino a 1.500 kg.


 


Miglioramento dell’interfaccia human-machine: tecnologia


Grazie alla nuova architettura elettrica, il nuovo E-Ducato introduce una serie completa di nuovi ADAS. Il sistema Full Brake Control, il Traffic Sign Recognition, il Lane Departure Warning, l'Attention Assist e l'Intelligent Speed Assist diventano di serie su tutte le versioni, come anche il Cruise Control adattivo con funzione Stop-and- Go, il Lane Centering e il Traffic Jam Assist, che mantiene il controllo attivo della traiettoria del veicolo, tenendo conto delle condizioni del traffico. L'uso combinato di questi ultimi tre ADAS consente al nuovo E-Ducato di raggiungere il livello 2 di guida autonoma, in cui il veicolo assiste autonomamente il conducente durante le fasi di accelerazione, frenata e guida, rendendo l'E-Ducato, così come la versione diesel, il veicolo commerciale più sicuro del suo segmento.


 


Comfort a bordo


Passando agli interni, sul nuovo E-Ducato è in atto una vera e propria "rivoluzione" nella cabina, volta a migliorare la qualità della vita a bordo e la praticità d'uso, che ora riceve tutte le migliorie dell'ultimo Ducato: il sistema Keyless Entry & Go diventa di serie sulla versione elettrica per bloccare e sbloccare le porte della cabina e del vano di carico e avviare il motore senza l'uso della chiave; anche il freno di stazionamento elettrico riduce l'ingombro in cabina e facilita i trasferimenti; il sistema di radionavigazione da 10", connesso al 100% grazie a nuove funzioni specifiche per gli EV che supportano l'interazione con gli EV e il cruscotto centrale full digital da 7" completano la dotazione di serie del nuovo E-Ducato. Grazie alla telecamera posteriore munita di griglie dinamiche di serie su tutte le versioni elettriche e diesel, parcheggiare diventa più semplice.

Inoltre, l’ecosistema completo di ricarica offerto da Free2move Charge offre ai clienti la gestione dell'energia e della ricarica dei veicoli elettrici su misura ovunque si trovino, compresi hardware, software, e altri servizi digitali e operativi.


Il rinnovato design degli interni è impreziosito da un cruscotto e un volante ridisegnati, da nuove portiere più funzionali e spaziose, in grado di contenere ogni tipo di oggetto utile, e da un nuovo sistema di climatizzazione automatica mono zona. I sedili di serie della versione Full Electric sono dotati di tessuti di alto livello e di un nuovo design per migliorare il comfort e l'ergonomia, mentre il nuovo servosterzo elettrico aggiunge precisione e maneggevolezza in tutte le condizioni di guida e di carico.


Oltre a queste caratteristiche di serie, il nuovo E-Ducato offrirà i seguenti elementi volti a migliorare la vita lavorativa dei professionisti e ad arricchire la loro esperienza di guida: un caricatore wireless, doppia porta USB A + C per la ricarica degli smartphone, una presa di corrente ad alta tensione da 230 volt, posizionata centralmente sulla cruscotto e facilmente riconoscibile da tutti gli occupanti dei sedili anteriori, e un parabrezza riscaldato con resistenza elettrica interna per uno sbrinamento rapido. Lo specchietto retrovisore digitale e i sensori di parcheggio a 360° sono un ulteriore aiuto durante la guida e il parcheggio di furgoni chiusi o a pieno carico.


 


Design


Gli aggiornamenti degli esterni, sia sulla versione elettrica che su quella con motore a combustione interna, sono stati concentrati sulla parte anteriore del veicolo, con lo scopo di non modificare un aspetto complessivo che è considerato tra i più belli del segmento. Le novità più importanti riguardano l'intero frontale del Ducato, che ora presenta nuovi paraurti, nuove piastre paramotore e un'innovativa griglia anteriore dal design moderno in tinta con la carrozzeria FIAT, volta a migliorare l'efficienza aerodinamica.

Il nuovo E-Ducato offre ora fari Full LED, che migliorano la visibilità notturna e conferiscono un aspetto contemporaneo e deciso. Il rinnovamento degli esterni è ulteriormente completato da fari posteriori aggiornati con accenti neri e nuovi loghi.


 


Nuovo E-Doblò e Nuovo Doblò: il rinnovamento di un bestseller


Grazie a soluzioni ingegnose e innovative che rendono la guida in città meno stressante e molto più sicura, il nuovo Doblò è il partner ideale per tutti i lavoratori professionisti. Sia il Doblò che l'E-Doblò mantengono la loro attrattiva aggiungendo nuove caratteristiche aggiuntive che rispondono agli usi dei clienti e alle nuove esigenze di mobilità: design rinnovato, piacere di guida e sicurezza ottimizzati, versione BEV aggiornata con autonomia fino a 330 km e una pompa di calore per incrementare l'efficienza e il comfort di guida.

Versatile, spazioso, flessibile e adatto alle esigenze di tutti, il nuovo Doblò non scende a compromessi e unisce modernità e comodità. L'offerta aggiornata di E-Doblò guida il cambiamento nel mercato dei BEV mantenendo la leadership dell'attuale generazione.


 


Meno emissioni di carbonio, più efficienza


Il nuovo Doblò punta a imporsi nel mondo della mobilità elettrica con una nuova generazione di BEV dotati di un motore 100% elettrico sempre più efficiente che offre un'autonomia impressionante fino a 330 km nel ciclo combinato WLTP e zero emissioni di CO2 durante la marcia. L'efficienza complessiva del veicolo consente al conducente di raggiungere una velocità massima di 135 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 11,2 secondi. La nuova versione BEV è inoltre dotata di levette per la selezione della frenata rigenerativa, disponibili in tre livelli per consentire al cliente di scegliere il livello preferito. Per esaltare le prestazioni del nuovo E-Doblò sono disponibili tre modalità di guida: Normal, Eco e Power.


Sul nuovo E-Doblò debutta anche l'innovativa pompa di calore che migliora il comfort dei passeggeri e contribuisce all'efficienza del veicolo e quindi alla sua autonomia.

Grazie a un caricatore integrato da 7,4 kW e a un caricatore trifase opzionale da 11 kW, il nuovo E-Doblò consente di effettuare una ricarica efficiente indipendentemente dall'infrastruttura disponibile. La ricarica rapida DC standard offre fino a 100 kW di potenza, consentendo di ricaricare l'80% della capacità della batteria in 30 minuti. Con le stesse tipologie di carrozzeria e lo stesso spazio di carico delle versioni termiche, l'E-Doblò è stato progettato per offrire ai professionisti maggiori prestazioni per il loro lavoro quotidiano.

Il nuovo Doblò è dotato anche della "Magic Plug", un'utile presa elettrica che permette di avere la giusta potenza per diversi usi specifici, come il collegamento di un apparecchio, di un'officina mobile o di qualsiasi altro sistema di alimentazione fino a 400V.


 


Sicurezza


In termini di sicurezza, il progresso principale consiste nel miglioramento dell'innovativo "Magic Mirror", ora dotato di un nuovo specchietto retrovisore digitale. Questo risultato è stato ottenuto grazie all'incorporazione di due telecamere, una posizionata sotto lo specchietto retrovisore destro e l'altra sopra le portiere posteriori. Queste telecamere trasmettono tre visuali distinte al nuovo specchietto retrovisore digitale, consentendo al conducente di eseguire manovre con maggiore sicurezza.

Un'offerta completa di ADAS diventa di serie sia sul Doblò che sull'E-Doblò per offrire il miglior comfort e sicurezza di viaggio, includendo tra gli altri l’Intelligent Speed Assist, il Lane Keep Assist, il Driver Attention Alert, e il sistema Advanced Emergency Braking. Inoltre, come optional, sarà ora disponibile il Cruise Control adattivo con funzione di Stop per una guida ancora più sicura e confortevole.


 


Design


Il nuovo Doblò si presenta con un nuovo stile anteriore e nuovi fari con una versione ecoLED, oltre a colori di carrozzeria aggiuntivi come Volare Blu e Verde Toscana (solo per la versione Combi) e un nuovo logo sulla parte posteriore.

Gli interni sono stati rinnovati con un nuovo stile per il volante che include un nuovo logo FIAT e nuovi tessuti per i sedili. L'intero spazio interno del nuovo Doblò è stato adattato alle esigenze più specifiche dei clienti, offrendo diverse configurazioni di sedili e vani portaoggetti che garantiranno loro la massima flessibilità durante la guida e il trasporto. Grande attenzione è stata data anche al comfort acustico, permettendo una riduzione della rumorosità media.


 


Connettività e Infotainment


Il nuovo FIAT Professional Doblò dispone anche di nuove tecnologie di connettività e infotainment per aiutare i clienti ad affrontare con efficienza le loro sfide lavorative quotidiane. Tra le principali innovazioni, la "Smartphone Station" consente al conducente di comandare ogni dispositivo di infotainment sul proprio smartphone utilizzando i pulsanti al volante o i comandi vocali. Sul nuovo Doblò è disponibile anche la Radio Touch da 10'', che migliora l'esperienza di guida grazie all'abbinamento con la telecamera posteriore.

Inoltre, la nuova radio Uconnect touchscreen a colori da 10'' migliora la qualità dell'infotainment e dispone di un sistema di navigazione integrato per mostrare tutti i punti di interesse necessari. È anche compatibile con Apple CarPlay e Android Auto™ e combinata con un display digitale a colori da 10'' migliorato con la possibilità di personalizzare le informazioni.


 


Nuovo Scudo: multifunzionale, intelligente e 100% elettrico


Il nuovo Scudo compie un altro passo verso il raggiungimento dell'eccellenza al servizio dei professionisti con un design rinnovato, una maggiore efficienza, una connettività all'avanguardia e strumenti di ausilio alla guida più sofisticati. Il furgone mantiene inoltre la robustezza, la versatilità e il piacere di guida che lo hanno reso un punto di riferimento tra i professionisti.

Il nuovo Scudo è un veicolo moderno e avanzato, disponibile con un powertrain 100% elettrico e con un motore diesel di ultima generazione. Per rispondere alle esigenze di una clientela eterogenea composta da veri professionisti, che vivono il proprio veicolo innanzitutto come strumento di lavoro e fonte di reddito, il nuovo Scudo è dotato di una serie di caratteristiche che lo rendono il migliore della sua categoria.


 


Design


Dal punto di vista estetico, si presenta con un nuovo stile frontale e fari full-LED ridisegnati, oltre al nuovissimo colore della carrozzeria Titanium Grey. Gli interni sono stati rinnovati nella parte centrale con un quadro elettrico totalmente rinnovato, un vano per riporre gli oggetti e un portabicchieri, pomello del cambio e volante ridisegnati.

La posizione di guida del nuovo Scudo si è evoluta in modo significativo per garantire maggiore comfort e praticità. Il cruscotto e il volante beneficiano di un nuovo design. Il quadro comandi digitale e l'ampio touchscreen centrale da 10" garantiscono un'interazione confortevole ed efficace tra l'uomo e il veicolo.

I vani portaoggetti sono sempre più spaziosi, soprattutto nella parte superiore della plancia e sul bracciolo centrale. Il design ingegnoso dei portabicchieri alle estremità del cruscotto consente ai clienti di posizionare lo smartphone in posizione verticale.


 


Compatto fuori, grande dentro


Con un'altezza di soli 190 cm, il volume è notevolmente spazioso e possiede un'eccezionale capacità di carico nonostante la compattezza degli esterni del veicolo: fino a 6,6 m3 di capacità di carico e fino a 1,4 tonnellate di carico utile. La posizione di guida confortevole e la compattezza dello Scudo consentono ai clienti di trascorrere una giornata di lavoro senza stress, anche nei viaggi più lunghi: è comodo quanto guidare un'automobile. La nuova gamma di furgoni Scudo comprende diverse versioni, lunghezze e soluzioni di carico per soddisfare le esigenze più specifiche dei professionisti.

Il nuovo Scudo vanta un sistema all'avanguardia per il carico di materiali ingombranti che evidenzia ulteriormente la versatilità unica del modello. Grazie alla funzionalità "Magic Cargo", i professionisti potranno estendere l'area di carico: fino a 3,67 m nella versione standard e fino a un massimo di 4,02 m nella versione Maxi. Inoltre, è possibile regolare il sedile anteriore e utilizzarlo come tavolo per computer e tablet o come supporto per pranzare nel massimo comfort. Inoltre, il nuovo Scudo è dotato di diversi vani funzionali, come il maggiore portaoggetti centrale superiore, portabicchieri più grandi sia sul lato destro che su quello sinistro e un portaoggetti più grande nel pannello centrale, con spazio per 2 smartphone, di cui uno con caricatore induttivo (quest'ultimo disponibile come optional).


Lo Scudo è da sempre sinonimo di comfort e versatilità e i professionisti possono scegliere tra una comoda panca con un ampio e nascosto vano portaoggetti o sedili singoli per gestire ogni spazio in modo indipendente. Tra tutte le soluzioni che il nuovo Scudo ha da offrire, è possibile scegliere il sedile dei passeggeri anteriori che meglio si adatta alle esigenze di ogni lavoratore.


 


Elettrico senza compromessi


Grazie al suo nuovo motore elettrico, il nuovo E-Scudo farà sperimentare ai professionisti un nuovo livello di prestazioni senza compromessi. Il motore elettrico da 100 kW e la coppia immediatamente disponibile di 260 Nm assicurano, infatti, prestazioni ottimali in qualsiasi situazione di carico, consentendo al conducente di raggiungere una velocità massima di 130 km/h.

Il nuovo E-Scudo offre un'esperienza di guida più fluida e reattiva, che permette ai clienti di muoversi liberamente anche nelle zone più trafficate e in centro città. Anche i tempi di ricarica sono ridotti e, naturalmente, l'impronta di carbonio è quasi nulla.


Per ottimizzare l'autonomia, il nuovo Scudo è dotato di un sistema di frenata rigenerativa che può essere attivato secondo quattro diversi schemi di rigenerazione utilizzando le levette poste dietro il volante.


I clienti possono anche scegliere tra due dimensioni di batteria, 50 o 75 kWh, in base alle loro esigenze. La batteria da 50 kWh offre un'autonomia fino a 224 km (nel ciclo misto WLTP) di autonomia massima garantita.

La batteria da 75 kWh mantiene la stessa velocità e la stessa coppia massima, pur garantendo la notevole soglia di 350 km di autonomia massima nel ciclo misto WLTP.

Sul nuovo Scudo viene offerta anche un'ampia gamma di motori diesel di ultima generazione, con tre step di potenza e doppia trasmissione disponibile: manuale o automatica a 8 rapporti. La versione elettrica beneficia di un carico utile fino a 1,25 tonnellate, mentre la versione diesel può raggiungere quasi 1,4 tonnellate.


 


Interconnessione Over the Air e nuovo Infotainment: connettività e assistenza alla guida per migliorare l'efficienza


Il nuovo FIAT Professional Scudo è dotato di nuove funzioni di connettività e infotainment, essenziali per aiutare i professionisti ad affrontare meglio le sfide quotidiane del loro lavoro. Completano la dotazione i nuovi scomparti, particolarmente adatti a uno o più smartphone.

La radio di serie è dotata di una radio DAB touchscreen da 5'' con una porta USB integrata. Per di più, il conducente potrà effettuare e ricevere telefonate senza distogliere l'attenzione dalla strada.

Il sistema di infotainment premium, disponibile con o senza navigazione integrata, è dotato di un display touchscreen a colori da 10", un sistema DAB per auto, un lettore MP3, 4 ingressi USB e connessione WIFI. Inoltre, la predisposizione per i sistemi Apple CarPlay e Android Auto™ consente ai clienti di rimanere connessi al proprio smartphone in tutta sicurezza e senza distrarsi dalla guida. Apple CarPlay dispone anche del controllo vocale Siri e funziona anche con i comandi del veicolo: manopole, pulsanti, touchpad o touchscreen. Tutte le app supportate da CarPlay sono state progettate per essere utilizzate facilmente e in modo accessibile, in modo che il conducente non debba distogliere lo sguardo dalla strada. Con Android Auto™, tutte le app vengono visualizzate sull'interfaccia dello schermo della radio, consentendo al conducente di accedere a tutti i contenuti e di utilizzare Google Maps e Google Play Music in modo sicuro e semplice.


Per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida, il nuovo "Magic Mirror" è una funzionalità inedita che visualizza su un nuovo specchietto retrovisore digitale due diverse visuali in modo che il conducente possa eseguire qualsiasi manovra in sicurezza. Le immagini provengono da due telecamere, una sotto lo specchietto laterale destro e una sopra le portiere posteriori. In questo modo si ottiene una visuale posteriore durante la guida e una visuale laterale sul lato destro dell'area cieca, aiutando i professionisti nelle loro manovre quotidiane. Uno strumento unico che consente al sistema di offrire al conducente una visione perfetta della parte posteriore del veicolo, ma anche delle aree circostanti al veicolo sul lato passeggero.


Il nuovo Scudo è dotato, di serie, di sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) che assicurano il massimo comfort e sicurezza durante il viaggio. Questi sistemi comprendono funzioni come l'ISA, l’Intelligent Speed Assist con riconoscimento dei limiti, il sistema Driver Attention Alert, il sistema Lane Keep Assist, in grado di rilevare i bordi della strada anche a velocità elevate e di emettere avvisi sonori e visivi se il veicolo sta uscendo dalla propria corsia. Inoltre, è dotato dell’Emergency Braking System con rilevamento di pedoni e ciclisti e di un sistema di Intelligent Speed Assist per aiutare i conducenti a rispettare i limiti di velocità.


 


Ottimizzazione dei tempi di lavoro e di viaggio con i nuovi servizi connessi


Da sempre vicina ai propri clienti come un vero e proprio business partner, FIAT Professional fornisce soluzioni pensate ad hoc per migliorare il lavoro di tutti i giorni e ottimizzarlo, aiutando i clienti a non interrompere mai la propria attività. Anche per questo i nuovi Ducato, Doblò e Scudo saranno connessi al 100% e dotati di UconnectTM Services, che rendono il veicolo ancora più efficiente.


Grazie alla funzionalità Send&Go, i clienti possono inviare in anticipo la propria destinazione al sistema di Infotainment direttamente dal proprio smartphone e raggiungerla facilmente grazie al sistema di navigazione in dotazione, rimanendo sempre informati sulla carica residua della batteria.


Con Fiat App è possibile gestire a distanza diverse funzioni, come la localizzazione della posizione del veicolo e il blocco e lo sblocco delle porte. Per un maggiore comfort, l'abitacolo dei veicoli elettrici può essere preriscaldato quando fa freddo o raffreddato nelle giornate molto calde. I servizi connessi consentono inoltre ai clienti di comunicare la posizione GPS del proprio veicolo e di mettersi in contatto con un operatore per ricevere assistenza, se necessario, o ricevere una notifica in tempo reale in caso di tentativo di furto o sequestro del veicolo.

Oltre all'E-Call, tutti i veicoli sono dotati di un esclusivo pacchetto di manutenzione preventiva di serie. Inoltre, collegandosi alla Fiat App o al portale web di FIAT Professional, è possibile ottenere le informazioni sul proprio veicolo: un buon metodo per anticipare i periodi di manutenzione.


Completano l'offerta i pacchetti di connettività pensati ad hoc per i lavoratori, in grado di soddisfare un'ampia gamma di esigenze dei clienti, dalle ditte individuali alle grandi flotte. Per ottimizzare i tempi di lavoro e di viaggio, vengono messi a disposizione 3 livelli di servizi connessi. Il primo livello, denominato gestione dei compiti, consente ai gestori di flotte di creare un elenco di compiti che l'autista deve svolgere durante la giornata, includendo l'ora, la destinazione e altri dettagli utili. Una volta assegnati i compiti, il conducente riceve una notifica sul veicolo e può accedere all'elenco completo dei compiti. Inoltre, il conducente potrà inviare la sua destinazione direttamente al navigatore o inviare aggiornamenti sull'avanzamento dei compiti al gestore della flotta.

Il secondo livello, gestione delle attività con ottimizzazione del percorso, oltre al servizio di base, prevede il riordino delle attività attraverso un algoritmo per ridurre la distanza percorsa. Per le flotte di veicoli elettrici, c'è il terzo livello, gestione dei compiti con ottimizzazione del percorso per i veicoli elettrici, che include tutte le caratteristiche dei livelli precedenti, ma fa un ulteriore passo avanti. L'algoritmo valuta se la carica del veicolo è sufficiente per eseguire i compiti assegnati e, in caso contrario, inserisce una sosta tra i diversi compiti per ricaricare il veicolo. Queste caratteristiche del pacchetto "Fit for mission" possono essere gestite attraverso il portale Free2move.

Commenti

Post popolari in questo blog

Stellantis inizierà la produzione di veicoli elettrici a Luton a partire dal 2025

Stellantis produrrà furgoni elettrici nel suo stabilimento di Luton dal 2025 Luton diventerà il secondo stabilimento Stellantis nel Regno Unito a produrre veicoli elettrici, dopo la trasformazione di Ellesmere Port nel primo stabilimento di produzione in serie di soli veicoli elettrici del Regno Unito Luton produrrà furgoni elettrici di medie dimensioni per Vauxhall, Citroën, Peugeot e FIAT Professional Nel 2024 inizieranno i lavori per preparare l'impianto alla produzione limitata di furgoni elettrici medi, oltre alla produzione continua di furgoni ICE Lo stabilimento di Luton ha aperto i battenti nel 1905 e produce furgoni dal 1932 Stellantis è l'unico OEM che produce furgoni in grandi quantità nel Regno Unito   Stellantis ha annunciato che la produzione dei suoi furgoni elettrici medi inizierà nello stabilimento di Luton a partire dalla prima metà del 2025. La produzione limitata di furgoni medi completamente elettrici del gruppo inizierà nella primavera del prossimo anno, r

Top 50 in Italia a febbraio 2024

Dati vendita in Italia a febbraio

Fiat Panda continuerà a essere prodotta a Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027

Olivier Francois, Amministratore Delegato di FIAT e Direttore Marketing Globale di Stellantis, ha commentato: "La nuova Fiat Pandina è un omaggio all'amore degli italiani per la Panda. In effetti, "Pandina" è il soprannome con cui gli italiani l’hanno sempre chiamata. Sono orgoglioso di presentare questa serie speciale in un giorno speciale, infatti, posso anche annunciare che Panda continuerà a essere prodotta a Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027. La storia d'amore tra Panda e l'Italia continuerà così ancora per molti anni grazie ai nuovi investimenti che l'hanno resa la più tecnologica e sicura di sempre. Oggi c’è anche un altro motivo per celebrare la Panda: abbiamo infatti deciso di aumentare la produzione del 20% per soddisfare la domanda dei clienti in Italia e in Europa. Panda continua a essere leader di mercato in Italia e leader di segmento in Europa: ed è anche l'unica ibrida di segmento A del Gruppo".

Fiat Pandina celebra l'amore per la Panda e l'estensione della produzione nello stabilimento di Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027

La nuova serie speciale Fiat Pandina è la Panda più tecnologica e sicura di sempre. Fiat Panda continuerà a essere prodotta nello stabilimento italiano di Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027. La produzione aumenterà di circa il 20% per soddisfare la domanda dei clienti.   Oggi FIAT ha svelato la nuova serie speciale Fiat Pandina. La data di presentazione del 29 febbraio rende omaggio allo storico lancio della prima Panda nel 1980, che fu presentata al Presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini nella stessa data. La conferenza stampa, trasmessa su YouTube (LINK), è stata tenuta da Olivier Francois, CEO FIAT e Global Stellantis CMO, presso lo stabilimento Giambattista Vico di Pomigliano d'Arco, nel Sud Italia, dove la Panda viene prodotta dal 2011. Olivier Francois, Amministratore Delegato di FIAT e Direttore Marketing Globale di Stellantis, ha commentato: "La nuova Fiat Pandina è un omaggio all'amore degli italiani per la Panda. In effetti, "Pandina"

FIAT offrirà propulsori elettrici, ibridi e ICE per soddisfare le esigenze dei clienti dovunque essi vivano nel mondo.

In un mercato globale della mobilità in continua evoluzione, ci sono coloro che sognano un futuro migliore e altri che compiono dei passi concreti verso un domani più sostenibile e responsabile. FIAT ha dimostrato che il futuro è già arrivato svelando la nuova famiglia di concept ispirata a Panda. Il primo nuovo prodotto sarà rivelato il prossimo luglio seguito dal lancio di un nuovo modello all’anno fino al 2027. La nuova serie di modelli è stata progettata per conquistare le strade di tutto il mondo e completare la gamma del marchio. Grazie a Stellantis, FIAT ha accesso a una nuova piattaforma globale, sulla quale FIAT ha aggiunto la sua creatività italiana: una ricetta che unisce bellezza e soluzioni semplici. Olivier Francois, Amministratore Delegato di FIAT e Direttore Marketing di Stellantis in un video girato a Ginevra -frazione del comune di Castenedolo in provincia di Brescia che ha lo stesso nome della città Elvetica in cui si tiene il Salone dell'Auto- alla guida di una

Come funziona il propulsore Mild Hybrid di Fiat Panda

Il propulsore Mild Hybrid a benzina, che raccoglie l’eredità del celebre motore Fire prodotto in più di 30 milioni di unità, prevede la configurazione da 1 litro a 3 cilindri ed eroga 70 CV (51,5 kW) di potenza massima a 6.000 giri/min e 92 Nm di coppia massima a 3.500 giri/min. La testata presenta 2 valvole per cilindro e un singolo albero a camme con variatore di fase continuo (la distribuzione è a catena); la struttura con camera di combustione compatta, i condotti di aspirazione “high-tumble” e la valvola EGR esterna consentono l’adozione di un rapporto di compressione particolarmente alto (12:1) che si traduce in un’efficienza termica elevata. Il basamento cilindri, sviluppato in collaborazione con Teksid, è realizzato in lega d’alluminio pressofuso ad alta pressione con canne cilindri in ghisa cofuse, contribuisce sia a ridurre i tempi di warm-up sia a contenere il peso del motore in appena 77 kg. Inoltre, la massimizzazione dell’efficienza passa anche attraverso la riduzione deg

Nuova Fiat Panda 2024

La prima nuova Fiat in arrivo è la City Car. Più grande dell’attuale Panda, una sorta di “Mega Panda”, il cui design è stato ispirato anche dal luogo di nascita del brand – l’iconico edificio del Lingotto a Torino con la sua celebre pista di prova sul tetto. I designer FIAT si sono ispirati ad alcune caratteristiche peculiari del Lingotto per creare il nuovo linguaggio stilistico: leggerezza strutturale, ottimizzazione degli spazi e luminosità. Ad esempio, la forma ovale de "La Pista 500" è ripresa negli interni: dalla plancia allo schermo e ai sedili. Inoltre, FIAT è attenta all'uso di materiali sostenibili come plastiche riciclate e tessuti di bambù e mira a rimuovere alcune barriere ad una mobilità più sostenibile, tra cui ad esempio rendere semplice l’utilizzo del cavo di ricarica grazie a un "sistema autoavvolgente". La posizione di guida rialzata e il design che ispira solidità rendono questa city car perfetta per i clienti di tutto il mondo, nel traffico

Fiat Panda 4x4

La passione per le sfide appartiene anche alla seconda generazione di Panda 4x4, quella che nasce sulla base del nuovo modello che fa il suo esordio nel 2004 aggiudicandosi, per la prima volta per una compatta del segmento A, il prestigioso titolo “Car of the Year 2004”. Prodotta nello stabilimento polacco di Tychy, i primi esemplari della seconda generazione sono proprio la Panda 4x4 e la sua variante “Climbing”, alle quali si aggiungerà, a partire dal 2005, la versione Cross che si caratterizza per un frontale inedito, un paraurti totalmente ridisegnato e nuovi fari circolari. Due le motorizzazioni in gamma: il 1.2 a benzina da 60 CV e, dalla fine del 2005, il turbodiesel 1.3 Multijet da 69 CV, che ha contribuito in maniera decisiva a fare della Panda 4x4 la fuoristrada più venduta in Italia per tre anni consecutivi (2006, 2007 e 2008). La maggiore novità è rappresentata dal passaggio dalla trazione integrale inseribile della prima Panda 4x4 a un sistema di trazione integrale permane

Nuova Lancia Ypsilon HF

Rendering di Motor1.com Nel 2025 arriverà la Nuova Lancia Ypsilon HF. Le modifiche comprenderanno assetto ribassato, larghezza aumentata, nuova taratura per lo sterzo e altro ancora. Le batterie potrebbero essere le stesse da 51 kWh della Lancia Ypsilon 2024, dove dichiarano fino a 403 km di autonomia. Per quanto riguarda le prestazioni è stato dichiarato che lo 0-100 sarà completato in 5,8". Esteticamente è facile immaginare la presenza di nuovi dettagli sportivi come ala posteriore e splitter anteriore. Luca Napolitano, CEO di Lancia, ha annunciato che a maggio verrà presentata l'intera gamma della nuova Ypsilon, sia in versione elettrica sia con motore ibrido. Nel mese di giugno Lancia sarà alla Mille Miglia e sarà l'occasione per conoscere meglio la nuova Lancia Ypsilon HF, che arriverà nel 2025 e il piano per il Motorsport. La nuova Lancia Ypsilon HF avrà 240 CV.