Passa ai contenuti principali

Stellantis registra una crescita del 7% dei ricavi netti nel terzo trimestre 2023 grazie alle consegne in continuo progresso su base annua



Ricavi netti per 45,1 miliardi di euro, con un aumento del 7% rispetto al terzo trimestre 2022, principalmente per maggiori volumi con prezzi stabili, in parte compensati dall’impatto dei cambi

Consegne consolidate(1) di 1.427 mila unità, in crescita dell’11% rispetto al terzo trimestre 2022, con miglioramenti anno su anno in Europa Allargata, Medio Oriente & Africa, Nord America e Sud America

Stock complessivo di nuovi veicoli di 1.387 mila unità al 30 settembre 2023. Stock di proprietà di 388 mila unità, in aumento di 158 mila unità rispetto al 31 dicembre 2022 per il ritorno a livelli maggiormente nella norma, dopo un periodo pluriennale di limitazioni nelle forniture di materiali

Accordo provvisorio raggiunto sia con l’UAW che con l’Unifor. Le interruzioni dell’attività hanno inciso negativamente sui ricavi netti per circa tre miliardi di euro a tutto ottobre, rispetto ai piani produttivi  

Vendite globali di BEV in aumento del 37% rispetto al terzo trimestre 2022 principalmente grazie a Jeep® Avenger e alla crescita delle vendite di veicoli commerciali BEV trainate da Citroën ë-Berlingo

Nel terzo trimestre del 2023 l’azienda ha riacquistato azioni proprie per 0,5 miliardi di euro. Nei nove mesi conclusi al 30 settembre 2023 sono state riacquistate azioni proprie per 1,2 miliardi di euro. Si prevede di completare l’annunciato programma di riacquisto di azioni proprie da 1,5 miliardi di euro nel corso del quarto trimestre del 2023

 


“Nella prima metà di quest’anno, Stellantis è emersa come leader nel settore per AOI, margine AOI e flusso di cassa industriale netto rispetto ai concorrenti equiparabili. Oggi, la nostra priorità è mantenere questo slancio raggiungendo valori di redditività e flussi di cassa ai vertici del settore, affrontando le sfide cruciali dell’industria a breve termine e proseguendo con l’elettrificazione e la trasformazione tecnologica. Questa crescita sta dando impulso all’attuazione della nostra strategia Dare Forward 2030.”                                                   


Natalie Knight, CFO


 

Stellantis rafforza il proprio slancio nel terzo trimestre del 2023, registrando un incremento dei ricavi netti del 7% anno su anno trainato dall’andamento vigoroso delle consegne anno su anno. Il “terzo motore”(5) dell’Azienda ha registrato una crescita dei ricavi del 25% anno su anno. Le vendite globali di BEV sono aumentate del 37% rispetto al terzo trimestre 2022, grazie principalmente ai seguenti modelli: Jeep® Avenger, Citroën Ami, Peugeot E-208, nuova Fiat 500e e Citroën ë-Berlingo. Le principali attività compiute per realizzare il piano strategico Dare Forward 2030 includono:


Etica: In un settore tuttora caratterizzato da instabilità e trasformazioni senza precedenti, Stellantis e la sua rete di concessionarie in Europa hanno rafforzato la loro partnership per migliorare l’esperienza dei clienti e ottimizzare l’esperienza cliente nel suo insieme. Con la firma di oltre 8.000 contratti di vendita e 25.000 contratti post-vendita in dieci paesi europei strategici, è evidente che Stellantis e i suoi partner commerciali condividono i medesimi obiettivi in termini di semplificazione, approccio multi-brand, centralità del cliente e garanzia di qualità. Austria, Belgio, Lussemburgo e Olanda hanno già adottato il nuovo modello di contratto, mentre gli altri paesi europei inizieranno ad applicarlo a partire dal 2024.


Tecnologia: Peugeot ha annunciato la prima applicazione di STLA Medium - una delle quattro piattaforme BEV-by-design globali di Stellantis - con la nuova E-3008, che offre caratteristiche ai vertici della categoria per autonomia (fino a 700 km), tempo di ricarica, prestazioni, efficienza e piacere di guida. Fiat è tornata al segmento B aprendo la strada alla mobilità urbana sostenibile con la nuova 600e, che vanta caratteristiche di sicurezza all’avanguardia e un’autonomia elettrica di oltre 400 km (ciclo combinato WLTP(6)) e di oltre 600 km (ciclo urbano WLTP(6)) in città. Fiat ha inoltre annunciato la nuova offerta di micromobilità Topolino, con autonomia di 75 km e velocità massima in sicurezza di 45 km/h. In aggiunta, l’Azienda ha confermato l’avvio della produzione di veicoli commerciali leggeri full-electric a Ellesmere Port, il primo stabilimento del Regno Unito in cui ha luogo la produzione in serie di soli BEV, nonché il primo stabilimento Stellantis a livello globale dedicato ai veicoli elettrici.


Prossimamente sarà introdotta sul mercato la Citroën ë-C3 full-electric. Prima vettura elettrica di costo contenuto offerta in Europa, la ë-C3 vanta caratteristiche di comfort ai vertici della categoria e assicura un’esperienza elettrica semplificata grazie a una batteria da 44 kWh, che offre un’autonomia fino a 320 km (199 miglia) nel ciclo WLTP(6). Il tutto a prezzi netti e accessibili in molti mercati europei, a partire da 23.300 euro.


Stellantis ha inaugurato il suo primo Battery Technology Center nel complesso industriale di Mirafiori, a Torino. Questo centro innovativo accresce la capacità dell’Azienda di progettare, sviluppare e testare i pacchi batteria, i moduli, le celle ad alta tensione e i software che andranno ad alimentare i futuri veicoli dei brand Stellantis.


L’Azienda ha ulteriormente rafforzato il suo ecosistema globale per l’elettrificazione e il supporto alle sue ambizioni di carbon neutrality: (i) conclusi i test con Aramco sulla compatibilità di 24 famiglie di motori con l’utilizzo di eFuel “drop-in” avanzati, potenzialmente in grado di ridurre le emissioni di CO2 di 28 milioni di veicoli Stellantis attualmente in circolazione; (ii) presentato insieme a Saft il sistema integrato di batterie intelligenti, che il team incaricato del progetto intende rendere disponibile in commercio sui veicoli Stellantis entro la fine del decennio; (iii) annunciato un piano per realizzare una sesta gigafactory a livello mondiale a sostegno dell’ambizioso piano di elettrificazione dell’Azienda, volto ad assicurarle circa 400 GWh di capacità di batterie; sarà il secondo impianto a essere realizzato negli Stati Uniti in collaborazione con Samsung SDI; (iv) effettuato un investimento nel progetto Hell’s Kitchen di Controlled Thermal Resources Holdings Inc. per produrre fino a 300.000 tonnellate di carbonato di litio equivalente all’anno; (v) completato l’acquisto del 33,3% di Symbio, leader nel settore della mobilità a idrogeno a zero emissioni, per rafforzare ulteriormente la posizione di vertice di Stellantis nel segmento dei veicoli alimentati a idrogeno.     


Valore: Per accelerare la transizione ai veicoli elettrici in Nord America, Stellantis e sei grandi case automobilistiche mondiali creeranno una rete di ricarica senza precedenti, con l’installazione di almeno 30.000 punti di ricarica ad alta potenza.


Stellantis sta inoltre attuando una strategia diversificata per gestire e garantire la fornitura a lungo termine di microchip, componenti essenziali nel settore automotive, al fine di raggiungere gli obiettivi definiti nel piano strategico Dare Forward 2030. La strategia di Stellantis combina accordi con i produttori di chip per i semiconduttori strategici, l’acquisto di componenti mission critical e la piena visibilità delle future esigenze di chip.


Nel terzo trimestre del 2023 l’Azienda ha riacquistato azioni proprie per 0,5 miliardi di euro. Nei nove mesi conclusi al 30 settembre 2023 sono state riacquistate azioni proprie per 1,2 miliardi di euro. L’Azienda prevede di completare l’annunciato programma di riacquisto di azioni da 1,5 miliardi di euro nel corso del quarto trimestre del 2023.  


Nel mese di ottobre 2023, l’Azienda ha annunciato l’intenzione di acquisire all’incirca il 20% di Leapmotor per circa 1,5 miliardi di euro e di costituire Leapmotor International, una joint venture guidata da Stellantis al 51:49 con i diritti esclusivi per l’esportazione e la vendita, nonché la fabbricazione, dei prodotti Leapmotor al di fuori della Cina.


A ottobre 2023, l’Azienda ha presentato Pro One come offensiva strategica per la divisione veicoli commerciali per rafforzare la leadership globale, comprendendo le offerte professionali di sei brand iconici di Stellantis: Citroën, FIAT Professional, Opel, Peugeot, Ram e Vauxhall, e per sostenere il raggiungimento degli obiettivi del piano strategico Dare Forward 2030.


Prossimi eventi:


Risultati dell’esercizio 2023 - 15 febbraio 2024

Investor Day 2024, Auburn Hills, Michigan, USA - 13 giugno 2024

Commenti

Post popolari in questo blog

Fiat Grande Panda: presentazione 11 luglio 2024

FIAT ha presentato la nuova Grande Panda, un modello globale che segna un'evoluzione significativa per il marchio. Ispirata alla Panda degli anni '80, la Grande Panda è un'auto compatta del segmento B, lunga meno di 4 metri, progettata per soddisfare le esigenze delle famiglie e della mobilità urbana in diverse regioni del mondo. Questo veicolo sarà disponibile in versioni elettrica e ibrida, con un design dinamico e un utilizzo intelligente dello spazio interno. Progettata dal Centro Stile di Torino, la Grande Panda combina linee strutturate e superfici morbide, con un look distintivo che celebra l'eredità italiana del marchio. La Grande Panda è il primo di una nuova serie di modelli che FIAT lancerà annualmente fino al 2027, tutti basati sulla piattaforma globale multi-energy Smart Car Platform, per offrire soluzioni diversificate e innovative ai clienti di tutto il mondo.

Fiat Giga Panda

Dopo la nuova Fiat Grande Panda arriverà uno spazioso SUV familiare, una sorta di “Giga-Panda”. In linea con il ruolo FIAT di leader della mobilità accessibile, innovativa e sostenibile, il veicolo è un'ulteriore conferma della particolare attenzione che il brand riserva alle esigenze di trasporto delle famiglie. Il concept soddisfa le richieste dei clienti più esigenti in termini di sicurezza, versatilità e design, offrendo spaziosità e robustezza alle famiglie di tutto il mondo. 

“Il lato oscuro della sportività”: i modelli Super Sport di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

I modelli speciali limitati Super Sport delle versioni Quadrifoglio dell'Alfa Romeo Giulia e dell'Alfa Romeo Stelvio si rivolgono ai collezionisti. L'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Super Sport sarà costruita solo 275 volte, l'Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio Super Sport solo 175 volte - solo pochi esemplari sono ancora disponibili in Germania. I punti salienti dell'equipaggiamento includono un logo Quadrifoglio nero, componenti aggiuntivi in ​​fibra di carbonio e sedili sportivi nel design VELOCE. L'Alfa Romeo 6C 1500 Super Sport del 1928, vincitrice della Mille Miglia, dà il nome agli esclusivi modelli speciali; L'edizione di quest'anno è stata accompagnata dagli attuali modelli speciali Super Sport. “Il lato oscuro della sportività” - così Alfa Romeo caratterizza la propria serie speciale di modelli Quadrifoglio per Giulia e Stelvio. Verranno prodotte solo 275 esemplari dell'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Super Sport. Il numero delle Alfa Romeo Stel

Lancia festeggia l'apertura dei primi 6 showroom nel Belux

Si è svolta l'inaugurazione dei primi 6 showroom Lancia nel Belux (ad Aartselaar, Overijse, Kortrijk, Gent, Charleroi e Betrange Luxembourg). La rete distributiva Belux di Lancia sarà composta da 10 showroom entro la fine del 2024 (a cui si aggiungeranno Drogenbos, Hasselt, Namur e Herstal). Lancia sta portando avanti il ​​suo piano strategico decennale che prevede l'introduzione di 3 nuovi modelli, un nuovo modello ogni due anni. Il piano prevede un’ambiziosa strategia di elettrificazione, un ritorno del marchio in Europa e una rete di oltre 70 nuovi concessionari in 70 principali città europee. In questo piano strategico il Belux ha avuto la priorità in primo luogo per l'amore e la passione per lo stile italiano, in secondo luogo per il potenziale di vendita online e in terzo luogo per le dimensioni nel segmento B premium. La nuova Lancia Ypsilon, ora negli showroom, racconta quattro storie: piacere di guida e benessere a bordo; tecnologia semplice ed intuitiva; elettrifi

L’universo FIAT e Disney Italia si incontrano ancora una volta: Fiat 600 Hybrid e il nuovo film d’animazione Disney e Pixar “Inside Out 2” insieme per regalare nuove emozioni

FIAT rinnova la sua magica collaborazione con Disney Italia portando sul palco, dopo la realizzazione delle cinque versioni uniche a tema della Fiat Topolino in occasione del centenario Disney, la Fiat 600 Hybrid e il film d’animazione “Inside Out 2”. Fiat 600 Hybrid che segna il ritorno di Fiat nel segmento B, grazie alle sue caratteristiche distintive, non solo accoglie i nuovi sentimenti introdotti nel film, ma li trasforma in un'esperienza di guida unica e positiva. Il 17 giugno, a Roma, si è tenuta la prima dell’attesissimo sequel, offrendo un'opportunità unica per godersi il film e ammirare la Fiat 600 Hybrid che ha sfilato per le vie della capitale ed è stata esposta per celebrare per celebrare l'evento.   FIAT rinnova la sua magica partnership con Disney Italia, inaugurata con la realizzazione delle cinque uniche versioni a tema della Fiat Topolino in occasione del centenario Disney. In questa nuova fase di collaborazione, entrambe le parti presentano nuovi protagon

Video nuova Fiat Grande Panda

Grande Panda: il nuovo modello globale di FIAT FIAT svela le prime immagini della nuova Grande Panda, primogenita della nuova famiglia ispirata alla Panda degli anni '80, un’auto compatta che risponde alle esigenze dei clienti di tutto il mondo. Fiat Grande Panda è il primo modello di una nuova gamma globale basata su una piattaforma multi-energy. Con questo nuovo modello inizia il passaggio del marchio FIAT da una produzione locale a una offerta globale sviluppata da una piattaforma comune. La Grande Panda arriverà prima in Europa, Medio Oriente e Africa e sarà disponibile nelle versioni elettrica e ibrida. La Grande Panda si presenta come un veicolo del segmento B sotto i 4 metri di lunghezza, con linee semplici e uno spazio a bordo ben organizzato per cinque passeggeri grazie al volume compatto, perfetto per il confort delle famiglie e della mobilità urbana odierna. FIAT è una delle case automobilistiche in attività più longeve, un brand globale che vanta oltre un secolo di stor

Nicola Larini e l’epopea vittoriosa dell’Alfa Romeo nelle competizioni Turismo

Dal 1992 al 2007 Alfa Romeo ha dominato le corse della categoria Turismo, prima con la 155 e poi con la 156, scrivendo pagine indimenticabili nella storia del motorsport e conquistando decine di campionati in Italia, Germania, Regno Unito e Spagna. I primi successi arrivano già nel 1992 con Nicola Larini che conquista il Campionato Italiano Superturismo con la 155 GTA e l’anno successivo il Campionato Tedesco Turismo (DTM) con la 155 V6 TI, infrangendo tutti i record in quello che allora era considerato il campionato più prestigioso per le vetture turismo. Agli inizi del Novanta la griglia del DTM era formata esclusivamente da costruttori tedeschi. Fino al 1993, quando l'Alfa Romeo decise di partecipare ufficialmente con la 155 V6 Ti guidata dai piloti Alessandro Nannini e Nicola Larini e con altre vetture affidate a team semi-ufficiali. Il suo esordio fu strepitoso: nel primo appuntamento di Zolder (Belgio) la 155 V6 Ti si aggiudica la vittoria in entrambe le manches. A fine stagi

Quando l'Alfa Romeo era un costruttore di motori aeronautici che produceva anche automobili

Attualmente riconosciuto come un marchio automobilistico premium dall'inconfondibile DNA sportivo, Alfa Romeo è legata al mondo dell'aviazione fin dalle sue origini. Il primo veicolo a lasciare gli stabilimenti del Portello nel 1910 non fu un'auto, ma un biplano equipaggiato con una versione adattata del motore Alfa 24 HP. Nei decenni successivi i motori Alfa Romeo ebbero un grande successo internazionale per le loro prestazioni e affidabilità, stabilendo diversi record mondiali. Gli anni '30 furono il periodo d'oro dell'Alfa Romeo come produttrice di motori aeronautici, attività che rappresentava l'80% del suo fatturato e che fu il seme dell'attuale stabilimento Stellantis di Pomigliano d'Arco.   Madrid, 20 giugno 2024 – Nel 1910, l'imprenditore italiano Ugo Stella decise di creare il proprio marchio automobilistico, che chiamò ALFA, con ingegneri come Giuseppe Merosi, tecnici come Antonio Santoni e collaudatori e piloti da competizione nella su

Produzione FIAT Panda a Pomigliano d'Arco - Napoli

Fiat propone una gamma di accessori per garantire un'estate perfetta

Ogni persona o ogni famiglia è un mondo, con gusti ed esigenze diverse. Fiat e Mopar uniscono le forze per offrire ad ogni automobilista accessori affidabili e durevoli per rispondere ad ogni tipo di circostanza. Adattati al millimetro a ogni modello e versione della gamma Fiat, gli accessori Mopar portano ancora più in là le prestazioni e il comfort dei diversi modelli della gamma, soprattutto se viaggi con molti bagagli o biciclette o se lo porti in vacanza a bambini e animali domestici. Per avere un'idea delle possibilità offerte dagli accessori Fiat e Mopar, basta recarsi in un qualsiasi punto della Rete Concessionaria Fiat o accedere al sito https://www.fiat.it/mopar/accesorios -   L'arrivo dell'estate e dei suoi lunghi viaggi mette in risalto le prestazioni e la versatilità della gamma Fiat. Una versatilità che va ancora oltre, adattandosi a esigenze specifiche o abituali grazie agli accessori ufficiali commercializzati dal marchio in collaborazione con Mopar e dispon